Ultime notizie

Letta, Calenda seal PD-Azione Pact –

(COLORnews) – ROMA, 2 AGO – Il leader del Pd Enrico Letta e l’ex ministero dell’Industria Carlo Calenda, capo del gruppo centrista Azione, hanno raggiunto martedì un accordo per un patto per le elezioni politiche del 25 settembre.

L’accordo sembra aumentare le possibilità elettorali del centrosinistra, anche se l’alleanza destra/centrodestra rimane la forte favorita per vincerla.

“Abbiamo firmato un accordo che consideriamo molto importante”, ha detto in conferenza stampa l’ex premier Letta.

“E’ un patto elettorale all’interno di un accordo più ampio con altri elementi, che riteniamo fondamentale per vincere contro la destra”.

L’accordo era sembrato improbabile dopo che Calenda si era detto scontento di alcuni degli altri piccoli partiti che il PD voleva all’interno di un’ampia alleanza di centrosinistra.

In base all’accordo, PD e Azione hanno deciso di non schierare candidati che potrebbero essere considerati “divisivi” in seggi decisi su base uninominale (first-past-the-post).

Prima dell’incontro di martedì, Calenda si era detto riluttante a chiedere agli elettori del suo partito di sostenere liste elettorali con figure della sinistra dello schieramento politico italiano ed ex membri del Movimento 5 Stelle (M5S), come il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

Azione, nel frattempo, presenta diversi politici che hanno recentemente disertato da Forza Italia (FI) dell’ex premier Silvio Berlusconi che non sono benvoluti dalle persone più a sinistra.

In base all’accordo, il 70% dei candidati ai seggi uninominali andrà al PD di centrosinistra e il 30% ad Azione e al suo gruppo partner +Europa.

Il Pd è secondo di poco al partito di destra Fratelli d’Italia (FdI) di Giorgia Meloni, l’unico grande gruppo che non ha sostenuto il governo di unità nazionale del premier uscente Mario Draghi, nei sondaggi intorno al 23%.

Ma i livelli di supporto della destra/centrodestra nel suo insieme, che comprende anche Lega e FI di Matteo Salvini, sembrano metterla in una posizione di forza per la vittoria.

Questo è particolarmente vero in quanto il PD ha escluso di correre con il Movimento 5 Stelle (M5S) dopo aver innescato la crisi di governo che ha portato al crollo della coalizione di governo di Draghi.

Azione e +Europa hanno attualmente il sostegno di circa il 5-7% dell’elettorato, secondo i sondaggi.

Se la destra vince e la FdI è il partito che ottiene più voti, Meloni sembra destinata a diventare la prima donna premier d’Italia.

“Sarebbe inimmaginabile che il Paese passasse a destra o fosse guidato da Giorgia Meloni dopo Draghi”, ha detto Letta.

“Dopo Draghi, l’Italia ha bisogno di un’esperienza di governo che porti avanti programmi che hanno avuto grande successo”.

Meloni ha detto che il patto Pd-Azione ha fatto “chiarezza” e ha messo fine al “mito” secondo cui Azione è un “partito moderato che è un’alternativa alla sinistra delle tasse, delle elemosine e che è il nemico della classe produttiva”.

Il coordinatore di FI Antonio Tajani ha detto via Twitter che Azione si è tolta la maschera e ha mostrato di essere “la quinta colonna del Pd e della sinistra”.

Il leader del M5S ed ex premier Giuseppe Conte ha augurato a Letta e Calenda buona fortuna per il “nuovo miscuglio”.

Il M5S, che ha ottenuto circa un terzo del sostegno alle elezioni del 2018 su una piattaforma anti-establishment ma ha visto il suo sostegno nei sondaggi scendere a circa il 10% dopo aver fatto parte di tre governi di coalizione, sembra destinato a correre da solo alle prossime elezioni .

Letta si è detto disposto a incontrare mercoledì i rappresentanti dei partiti Sinistra Italiana (Sinistra Italiana) ed Europa Verde (Europa Verde) dopo aver chiesto se il patto con Azione fosse compatibile con un’alleanza con loro.

Ha anche detto che non chiuderà le porte al partito centrista Italiano Viva (IV) dell’ex premier ed ex leader del PD Matteo Renzi.

Quando era capo del Pd, Renzi ha estromesso Letta da premier nel 2014 per prendere lui stesso il timone del governo. (COLORnews).

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Back to top button