L’ex presidente Annunziata si dimette dopo le nomine al telegiornale Rai – Italiano

(COLORnews) – ROMA, 25 MAG – L’ex presidente della Rai Lucia Annunziata ha lasciato giovedì l’emittente di Stato, lamentando ingerenze del governo.

Giovedì scorso il consiglio di amministrazione della Rai ha approvato le nomine del nuovo amministratore delegato Roberto Sergio per le principali testate giornalistiche della rete.

La partenza dell’esperta giornalista Annunziata, che aveva una trasmissione in cui ha grigliato i politici, arriva subito dopo quella di un altro importante presentatore di sinistra, Fabio Fazio.

“Sono venuto a prendere questa decisione perché non sono d’accordo con nulla sull’azione dell’attuale governo, né sui contenuti, né sul metodo”, ha detto Annunziata in una lettera alla dirigenza Rai.

“In particolare non condivido il modo di intervenire in Rai.

“È un atto di serietà da parte mia riconoscere questa distanza…

“Non ci sono le condizioni necessarie per collaborare”.

Tra gli incarichi di Sergio, Gian Marco Chiocci è responsabile del Tg1 dell’ammiraglia Rai1 e Antonio Preziosi è responsabile del Tg2 di Rai2.

Questo mese Sergio ha sostituito Carlo Fuortes, che la scorsa settimana citava le pressioni del governo.

Fazio ha affermato che il mancato rinnovo del contratto da parte della Rai per il suo storico chat show è stato un segno della “sconfinata avidità” del governo di destra italiano in una presunta epurazione, un’affermazione che la destra nega con indignazione.

Nella sua rubrica settimanale per Oggi, Fazio ha detto che la destra si è sentita “legittimata” dalla schiacciante vittoria delle elezioni generali di settembre “a comportarsi come il padrone della sfera pubblica con scarso riguardo per il bene pubblico e con un’avidità sconfinata”.

Fazio ha ora firmato un contratto quadriennale con Discovery Channel.

Le nomine all’emittente di Stato sono sempre state fortemente condizionate dalla linea del governo di turno. (COLORnews).

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Back to top button