L’imperatore del Giappone e la moglie fanno un viaggio nella memoria durante la visita nel Regno Unito

OXFORD, Inghilterra, –

L’imperatore del Giappone Naruhito e sua moglie hanno fatto un viaggio nella memoria venerdì, l’ultimo giorno del loro soggiorno di una settimana in Gran Bretagna, con una visita alla città universitaria medievale di Oxford dove entrambi hanno studiato negli anni ’80.

La visita di stato formale della coppia imperiale si è conclusa giovedì con l’addio del re Carlo e della regina Camilla a Buckingham Palace, ma hanno anche fatto un viaggio a Oxford prima di tornare a casa.

L’imperatore 64enne ha frequentato il Merton College di Oxford dal 1983 al 1986, mentre sua moglie, l’imperatrice Masako, 60 anni, ha studiato relazioni internazionali alla fine degli anni ’80 al Balliol College.

Le persone sollevano una bandiera giapponese mentre si riuniscono per la visita dell’imperatore giapponese Naruhito e dell’imperatrice Masako fuori dal Balliol College dell’Università di Oxford, a Oxford, in Gran Bretagna, il 28 giugno 2024.

Con una storia che risale al 1096, l’Università di Oxford è la più antica del mondo anglofono, famosa come prestigiosa sede di apprendimento che ha formato dozzine di primi ministri britannici tra cui quello attuale, Rishi Sunak.

A Balliol, Naruhito e Masako incontrarono il rettore dell’Università di Oxford Chris Patten e il preside del college, Helen Ghosh, mentre i sostenitori sventolavano bandiere giapponesi e britanniche.

Le persone si riuniscono per vedere l’imperatore del Giappone Naruhito e l’imperatrice Masako durante la visita di stato della coppia reale nel Regno Unito, a Oxford, Gran Bretagna, il 28 giugno 2024.

Naruhito avrebbe poi piantato un albero di ciliegio al Merton College, in quella che sarà la parte finale di un viaggio incentrato sulla celebrazione dei legami culturali, commerciali e militari tra Giappone e Gran Bretagna.

Prima del suo viaggio, Naruhito aveva detto che non vedeva l’ora di visitare Oxford con sua moglie perché sarebbe stata la prima volta che avrebbero trascorso del tempo insieme nella città con i suoi vicoli tortuosi e le guglie gotiche color miele.

Entrambi trascorsero momenti indimenticabili a Oxford, disse l’imperatore, con sua moglie particolarmente affezionata ai maestosi edifici e agli splendidi giardini della città.

Ultime Notizie

Back to top button