L’Inghilterra vince scavalcando la Scozia nella fase Super Eight

SUONO DEL NORD, Antigua —

La difesa dell’Inghilterra del titolo della Coppa del Mondo Twenty20 è ancora viva dopo una vittoria imperdibile sulla Namibia in una partita colpita dalla pioggia, seguita dall’aiuto dei tradizionali rivali australiani più tardi sabato.

Per raggiungere il Super Eight, l’Inghilterra ha dovuto prima battere la Namibia nel suo primo incontro T20. Gli acquazzoni persistenti hanno quasi rovinato l’occasione, ma la partita è iniziata con tre ore di ritardo ed è stata ridotta a 11 over, poi a 10 over dopo un altro forte acquazzone.
L’Inghilterra è stata costretta a battere per prima e si è ripresa per 122-5.

La Namibia, dato un obiettivo corretto per la pioggia di 126, è riuscita solo a 84-3 e ha perso per 41 punti.

L’Inghilterra fece quello che doveva, poi dovette aspettare ancora qualche ora e sperare che la Scozia perdesse contro l’Australia a Santa Lucia per essere sicura di passare dal Gruppo B.

L’Australia, che si era già qualificata dal Gruppo B, è stata costretta a lavorare ma alla fine ha sopraffatto la Scozia con una vittoria a cinque wicket per dare all’Inghilterra il risultato di cui aveva bisogno per passare ai Super Eights.

L’Inghilterra è stata in ansia per gran parte della giornata, grazie al tempo. Aveva già subito un fallo – la prima contro la Scozia – e un secondo fallo in quattro partite del girone lo avrebbe mandato a casa.

Considerata la posta in gioco, gli arbitri hanno aspettato il più a lungo possibile allo stadio Sir Vivian Richards per iniziare il gioco.

L’Inghilterra perse presto la testa. Dall’apertura è stata effettuata una sola corsa lanciata dal 39enne David Wiese; il capitano Jos Buttler è stato lanciato per una papera dal veloce lanciatore Ruben Trumpelmann; e Wiese è tornato per eliminare l’altro apripista, Phil Salt.

L’Inghilterra era 13-2 dopo 13 palloni.

Jonny Bairstow e Harry Brook contrattaccarono. Bairstow ha realizzato 31 palloni su 18 poco prima dell’ultimo ritardo per la pioggia. Brook ha concluso con un imbattuto 47 su 20, e ha avuto il supporto finale di Moeen Ali e Liam Livingstone, che hanno entrambi contribuito a eliminare 21 punti nell’ultimo over.

Gli appassionati di cricket assistono a una partita di cricket della Coppa del mondo T20 maschile dell’ICC tra Namibia e Inghilterra allo stadio Sir Vivian Richards di North Sound, Antigua e Barbuda, il 15 giugno 2024.

L’inseguimento della Namibia è stato relativamente veloce ma non abbastanza veloce. Il primo gol Michael van Lingen, dopo 33 su 29, è stato eliminato con la scusa di ritirarsi infortunato, e Wiese si è inserito per aumentare il ritmo. Ne ha puntualmente consegnati 27 su 12, ma era troppo tardi.
È stata l’ultima nazionale per il tuttofare Wiese, ha detto il capitano Gerhard Erasmus. Wiese ha iniziato con il Sud Africa nel 2013 ma dopo cinque anni di pausa ha debuttato con la Namibia nella Coppa del Mondo T20 del 2021 ed è stato prezioso. “Ci ha ispirato a raggiungere nuovi traguardi”, ha detto Erasmus.

L’Australia pone fine al sogno della Scozia A Gros Islet, St Lucia, la capolista del Gruppo B, l’Australia, è stata costretta a lavorare sodo nel suo primo incontro T20 contro la Scozia prima di riprendersi tardi per vincere con cinque wicket.

Dopo che la vittoria per 41 punti dell’Inghilterra sulla Namibia in una partita colpita dalla pioggia sabato scorso l’ha vista balzare al secondo posto nella classifica del girone, la Scozia sapeva di dover battere l’Australia per avanzare alla fase Super Eight.

La Scozia è stata costretta a battere per prima e ha costruito un competitivo 180-5.

L’Australia è stata in difficoltà per la maggior parte del suo inning fino a quando Travis Head e Marcus Stoinis, che hanno entrambi segnato mezzo secolo, hanno ripreso slancio negli ultimi over e hanno visto gli australiani tornare a casa.

La Scozia che cercava di raggiungere la fase playoff di una Coppa del Mondo T20 per la prima volta è iniziata brillantemente con George Munsey (35 su 23 palloni) e Brandon McMullen (60 su 34 palloni) che hanno fatto partire bene la Scozia dopo che Michael Jones è stato lanciato da Ashton Agar nel primo passaggio.

Il capitano Richie Berrington ha mantenuto il tabellone in piedi per gli scozzesi con un imbattuto 42 su 31 palloni, ma i giocatori di bowling australiani di Nathan Ellis, Mitchell Starc e Adam Zampa hanno impedito alla Scozia di avvicinarsi al totale di 200 punti che sembravano avrebbero raggiunto per la maggior parte degli inning .

La risposta dell’Australia è iniziata in modo traballante con David Warner fuori per uno nel secondo intrappolato nel profondo di Brad Wheal.

Il capitano Mitch Marsh non è mai andato avanti nel suo breve inning di otto palline su nove prima di diventare il primo wicket di Safyarn Shariff mentre l’Australia cadeva sul 34-2 in un powerplay sommesso.

Glenn Maxwell è stato poi travolto da una brillante consegna in offspin di Mark Watt mentre le speranze della Scozia di raggiungere il round Super Eight sono aumentate.

I giocatori di bowling scozzesi sono stati per lo più disciplinati nella loro linea e lunghezza poiché hanno impedito a Head e Stonis di trovare l’accelerazione di cui avevano bisogno per inseguire l’obiettivo di 181 punti.

Ma la partita è cambiata rapidamente al 16esimo quando Head ha segnato tre sei su Sharif (2-42) prima di imbucarsi alla ricerca di un altro. Stoinis ha trovato un altro limite sull’ultima palla dell’over per alzare il suo mezzo secolo con 25 palloni mentre l’Australia ha saccheggiato 24 punti rivoluzionari.

Ora avendo bisogno di 36 run sugli ultimi quattro over, Tim David (24 su 14 palloni) ha fatto un lavoro leggero all’inseguimento con una serie di confini per porre fine finalmente alle speranze della Scozia di una famosa vittoria e di un posto nella fase Super Eight a spese dell’Inghilterra.

L’Australia è in testa al Gruppo B con otto punti in quattro partite, con l’Inghilterra che balza al secondo posto con cinque punti e davanti alla Scozia per percentuale di successo netto.

Dilavamento dell’India

La partita India-Canada in Florida è stata interrotta senza palla lanciata.
Il campo esterno del Broward County Stadium era troppo bagnato per il gioco e la partita è stata annullata solo un’ora dopo l’inizio mattutino previsto.

Anche se sabato mattina c’era una leggera pioggia, il campo esterno era umido a causa degli acquazzoni del venerdì che hanno portato alla seconda partita consecutiva abbandonata sul posto. La partita Stati Uniti-Irlanda di venerdì non è mai iniziata. Domenica è in programma la partita di Pakistan e Irlanda in campo.

Mentre le squadre aspettavano una decisione, Rishabh Pant e l’allenatore indiano Rahul Dravid si sono recati al confine per firmare autografi e Virat Kohli ha posato con alcuni giocatori canadesi.

L’India imbattuta si era già qualificata per il Super Otto come vincitrice del Gruppo A. Il Canada ha concluso il girone con solo una preziosa vittoria sull’Irlanda.

L’India inizierà il Super Eight contro l’Afghanistan giovedì alle Barbados.

Ultime Notizie

Back to top button