L’Italia affronta scioperi aeroportuali venerdì 5 luglio

ITA Airways cancella 24 voli a causa dello sciopero.

Venerdì 5 luglio i passeggeri aerei in Italia dovranno affrontare disagi ai voli a causa degli scioperi del personale di terra in diversi aeroporti per una controversia sugli stipendi.

Il personale organizzerà scioperi dalle ore 13.00 alle ore 17.00 presso i seguenti aeroporti: Bologna, Milano Linate, Milano Malpensa, Roma Fiumicino e Venezia.

I dipendenti degli aeroporti di Lamezia Terme, Crotone e Reggio Calabria, nella regione Calabria meridionale, celebreranno uno sciopero di 24 ore il 5 luglio.

ITA Airways ha dichiarato di essere stata “costretta a cancellare” 24 voli nazionali a causa dello sciopero e l’elenco dei voli cancellati è disponibile sul suo sito web.

Aeroporti di Roma, la società di gestione dell’aeroporto di Roma, ha avvisato che venerdì i voli potrebbero subire ritardi o essere cancellati, invitando i passeggeri a verificare lo stato del proprio volo con la propria compagnia aerea.

L’ENAC, l’autorità nazionale per l’aviazione civile, assicura ai viaggiatori che durante gli scioperi i voli sono garantiti dalle ore 07.00 alle ore 10.00 e dalle ore 18.00 alle ore 21.00.

Oltre agli scioperi aeroportuali di venerdì, turisti e residenti in Italia dovranno affrontare questo fine settimana uno sciopero nazionale dei treni e disagi ai trasporti pubblici locali.

Per informazioni ufficiali sui prossimi scioperi in Italia consultare il sito web del Ministero dei trasporti.

Credito fotografico: Hernan E. Schmidt / Shutterstock.com.

Ultime Notizie

Back to top button