L'Italia celebra i 125 anni della Fiat

Fiat segna un traguardo con la nuova Grande Panda.

La casa automobilistica italiana Fiat festeggia giovedì a Torino il suo 125° anniversario con il lancio della nuova Grande Panda, ispirata all'iconico modello degli anni '80.

Il ministro del Made in Italy Adolfo Urso parteciperà alle celebrazioni presso lo stabilimento del Lingotto, nella città del nord Italia dove l'11 luglio 1899 venne fondata la Fabbrica Italiana Automobili di Torino (FIAT).

La Fiat Panda originale, una robusta berlina nota per il suo design funzionale, conquistò il mondo quando fu lanciata nel 1980, vendendo otto milioni di esemplari.

La nuova Grande Panda, di dimensioni maggiori, sarà presentata da John Elkann, presidente di Stellantis, la multinazionale automobilistica franco-americana-italo-francese che produce 14 marchi automobilistici, tra cui Fiat.

Elkann è il pronipote del fondatore della Fiat, Giovanni Agnelli, la cui famiglia ha avuto un ruolo fondamentale nel far diventare l'azienda il più grande produttore automobilistico italiano.

L'auto Fiat più famosa mai prodotta è senza dubbio l'iconica 500, di cui sono stati venduti più di 7,5 milioni di esemplari in tutto il mondo dal suo debutto nel 1957.

Una delle figure più significative nella storia della Fiat è stata Gianni Agnelli, nipote del fondatore, che ne è stato presidente dal 1966 al 1996.

Rinomato industriale, famoso per il suo stile di vita da playboy, Agnelli orchestrò l'espansione della Fiat aprendo stabilimenti produttivi in ​​tutto il mondo.

Un'altra figura chiave della Fiat è stata Sergio Marchionne, che ne divenne l'amministratore delegato nel 2004, in un periodo travagliato per l'azienda.

Marchionne si impegnò subito a ridurre la burocrazia manageriale della Fiat, ricostruendo l'azienda concentrando l'attività sui mercati e sui profitti.

Dopo la fusione con Fiat Chrysler Automobiles nel 2014, nel 2021 Fiat è diventata una filiale di Stellantis attraverso la sua divisione italiana Stellantis Europe.

Credito fotografico: Karl Allen Lugmayer / Shutterstock.com.

Ultime Notizie

Back to top button