L’Italia emette un allarme rosso per ondate di caldo per otto città

Roma inclusa nel ‘bollino rosso’ allerta ondata di caldo.

Martedì 11 luglio, il ministero della Salute italiano ha emesso un allarme rosso per l’ondata di caldo in otto grandi città, con temperature che toccano i 40°C.

Le città incluse nell’allerta meteo di terzo livello sono Bolzano, Firenze, Frosinone, Latina, Perugia, Torino, Roma e Rieti.

Il ‘bollino rosso’ indica condizioni di emergenza con possibili effetti negativi non solo su anziani, malati o giovanissimi, ma anche su persone sane e attive.

L’allerta rossa resterà in vigore mercoledì 12 luglio per Firenze, Frosinone, Latina, Perugia, Roma e Rieti, oltre che per Bologna.

A level-two orange alert is in place on Tuesday in Ancona, Bologna, Brescia, Campobasso, Milan, Pescara, Verona, Viterbo.

Il ‘bollino arancione’ indica condizioni meteorologiche che comportano rischi di effetti negativi su anziani, malati o giovanissimi.

Il ministero della salute raccomanda di evitare l’esposizione al sole e l’attività all’aperto durante le ore centrali della giornata, oltre a consigliare alle persone di bere molta acqua, mangiare leggero e conservare correttamente i farmaci. I cani dovrebbero essere portati a spasso la mattina presto e la sera tardi.

I turisti a Roma dovrebbero essere consapevoli che le fontane storiche della città sono vietate, non importa quanto faccia caldo, con multe di € 450 per chi viene sorpreso ad entrare nelle acque.

Per i dettagli sull’ondata di caldo, consultare il sito Web del ministero della salute.

Credito fotografico: Vereshchagin Dmitry / Shutterstock.com.

Ultime Notizie

Back to top button