L’Italia ha bisogno di un “aggiustamento fiscale ampio e duraturo” – OCSE – Politica

Giovedì, nel suo rapporto di primavera sull’Economic Outlook, l’OCSE ha affermato che sono necessari sforzi maggiori per ridurre il deficit italiano nei prossimi anni.


“Il disavanzo pubblico si ridurrà ma rimarrà al di sopra del 3% fino al 2025, il rapporto debito pubblico è elevato e ci sono notevoli pressioni sulla spesa derivanti dalle esigenze di investimento e dai costi dell’invecchiamento”, ha affermato l’organismo con sede a Parigi.


“Sarà necessario un aggiustamento fiscale ampio e duraturo nell’arco di diversi anni per far fronte alle future pressioni sulla spesa, portando il rapporto debito/PIL su un percorso più prudente e rispettando le nuove regole fiscali dell’Ue.


“L’aggiustamento dovrebbe includere azioni decisive per contrastare l’evasione fiscale, limitare la crescita della spesa pensionistica e condurre ambiziose revisioni della spesa”.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Back to top button