L’Italia inizia i lavori per il tunnel sottomarino a Genova

Tunnel sottoportuale per collegare il levante e il ponente di Genova.

L’Italia ha lanciato un importante progetto infrastrutturale per costruire un tunnel sottomarino nella città portuale nord-occidentale di Genova, in quello che è il primo di questo genere nel paese.

Il tunnel sottoportuale, che sarà lungo 3,4 km e con una profondità massima di 45 metri sotto il livello del mare, attraverserà il bacino del vecchio porto e creerà un nuovo collegamento diretto tra la parte ovest e quella est della città.

Salutando quella come una “giornata storica per Genova”, il ministro dei Trasporti e vicepremier italiano Matteo Salvini ha inaugurato martedì il progetto del tunnel portuale che, secondo lui, sarà “il più lungo in Italia e il più grande in Europa in termini di diametro”.

Salvini ha affermato che il tunnel sottomarino, di cui “si discute da decenni”, comporterebbe un traffico più leggero in superficie e porterebbe a “rigenerazione urbana, parchi e aria pulita” a Genova.

Lo schema, basato su un masterplan del celebre architetto italiano Renzo Piano, prevede due tunnel principali separati, uno per ciascuna direzione, dove i veicoli possono viaggiare a 70 km all’ora.

L’apertura al traffico del tunnel è prevista per l’estate del 2029.

Ultime Notizie

Back to top button