L'Italia mette sette città in allerta rossa per ondata di calore

Roma inclusa nell'allerta calore 'bollino rosso'.

Il Ministero della Salute italiano ha diramato un'allerta rossa per ondata di calore in sette città italiane per giovedì 11 luglio, con temperature elevate destinate a durare per 10 giorni.

Le città incluse nell'allerta meteo di livello tre sono Campobasso, Frosinone, Latina, Perugia, Torino, Rieti, Roma e Trieste.

Il bollino rosso indica condizioni di emergenza con possibili effetti negativi non solo sugli anziani, sui malati o sui bambini molto piccoli, ma anche sulle persone sane e attive.

L'ondata di calore, provocata dall'anticiclone africano, porterà temperature torride, “notti tropicali” e un'umidità intensa, un'aria afosa di mezza estate nota come Afa, secondo il sito di previsioni meteo ilMeteo.it.

Il picco dell'ondata di calore è previsto per sabato 13 luglio, secondo ilMeteo.it, con Sardegna e Sicilia destinate a registrare le temperature più elevate, con punte di 42-43°C e fino a 38-39°C nelle zone del Sud e del Centro Italia.

A level-two orange alert is in place on Wednesday in Bologna, Bolzano, Brescia, Campobasso, Florence, Frosinone, Latina, Perugia, Pescara, Rieti, Rome, Trieste and Viterbo.

Il bollino arancione indica condizioni meteorologiche che comportano rischi di effetti negativi per le persone anziane, malate o molto piccole.

Il ministero della salute raccomanda di evitare l'esposizione al sole e l'attività all'aperto a metà giornata, e consiglia alle persone di bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno, mangiare leggero e conservare correttamente i farmaci. I cani dovrebbero essere portati a spasso la mattina presto e la sera tardi.

I turisti a Roma devono sapere che le fontane storiche della città sono off-limits, indipendentemente dalle temperature elevate, e che chiunque venga sorpreso a entrare nelle loro acque è soggetto a multe fino a 450 €.

In Italia è attivo un numero verde 1500 attivo dalle 9.00 alle 18.00 per fornire consigli su come affrontare il caldo e informazioni sui servizi socio-sanitari disponibili.

Per i dettagli sull'ondata di calore, aggiornati quotidianamente, consultare il sito web del Ministero della Salute italiano.

Photo credit: Massimo Todaro / Shutterstock.com

Ultime Notizie

Back to top button