L’Italia vede aumentare i ricoveri a causa dell’ondata di caldo

Gli ospedali in Italia stanno assistendo a un aumento dei ricoveri legati al caldo mentre un’ondata di caldo da record continua a soffocare l’Europa meridionale.

Migliaia di persone si stanno riversando negli ospedali con sintomi di colpo di calore e altre malattie legate al caldo. Un quarto di tutte le visite ospedaliere sono ora causate dalle temperature estreme, secondo Simeu, la società italiana di medicina d’urgenza, ha riferito La Repubblica.

Mercoledì il governo italiano ha emesso un allarme rosso per 23 delle 27 principali città del paese, insieme ad avvertimenti sui pericoli delle temperature estreme. A Roma, martedì, le temperature hanno superato i 41 gradi Celsius, battendo il record dello scorso anno di 40,7°C, mentre a Licata, in Sicilia, si è registrata la temperatura più alta del Paese con una massima di 46,3°C.

Negli ultimi giorni, gli ospedali hanno riportato un aumento del 20% delle visite e delle chiamate al pronto soccorso a causa del caldo, hanno riferito i media locali, con gli anziani i più colpiti.

Il governo chiede ai cittadini di restare in casa durante le ore più calde. Il Ministero della Salute ha inoltre comunicato che da mercoledì sarà attivo tutti i giorni dalle 8 alle 20 il numero telefonico di pubblica utilità 1500 per aiutare i residenti a imparare a proteggersi dal caldo e dare informazioni utili sui servizi sanitari esistenti.

Un recente studio dell’Institute of Global Health pubblicato sulla rivista Nature Medicine ha rilevato che 18.000 italiani sono morti nell’ondata di caldo in tutta Europa la scorsa estate, il numero più alto tra i 35 paesi studiati.

L’ondata di caldo sta provocando il caos in tutta Europa, con incendi in corso in Grecia e Svizzera e temperature pericolosamente elevate in tutta l’Europa meridionale. Le previsioni avvertono che questa settimana le temperature potrebbero superare l’attuale record europeo di 48,8°C.

Ultime Notizie

Back to top button