L’Ucraina afferma di aver colpito per la prima volta un aereo da caccia russo di ultima generazione

KIEV, Ucraina —

Le forze ucraine hanno colpito per la prima volta un aereo da caccia russo Sukhoi Su-57 di ultima generazione in una base aerea in Russia, ha detto domenica l’agenzia di intelligence della difesa GUR di Kiev, mostrando immagini satellitari che hanno confermato l’attacco.

In un post su Telegram, il GUR non ha specificato come il Su-57 sia stato colpito o da quale unità dell’esercito ucraino.

Un popolare blogger militare russo favorevole alla guerra che si fa chiamare Fighterbomber e si concentra sull’aviazione ha detto che il rapporto dell’attacco al Su-57 era corretto e che era stato colpito da un drone.

Il GUR ha detto che l’aereo era parcheggiato presso l’aeroporto di Akhtubinsk, che si trovava a 589 chilometri dalla linea del fronte in Ucraina tra le forze d’invasione ucraine e russe.

“Le immagini mostrano che il 7 giugno il Su-57 era intatto, e l’8 giugno c’erano crateri dovuti all’esplosione e caratteristici punti di fuoco causati dai danni da incendio vicino ad esso”, ha detto il GUR, con le immagini pubblicato insieme al messaggio.

L’Ucraina combatte un’invasione russa su vasta scala dal febbraio 2022. Entrambe le parti conducono attacchi regolari per centinaia di chilometri nel territorio nemico con missili e droni.

L’Ucraina, che non dispone del vasto arsenale di missili a disposizione di Mosca, si è concentrata sulla realizzazione di droni a lungo raggio per colpire obiettivi nel profondo della Russia.

Il blogger russo Fighterbomber ha detto che il caccia è stato colpito da schegge e che il danno è attualmente in fase di valutazione per vedere se l’aereo può essere riparato.

Ha detto che se l’aereo dovesse essere considerato irreparabile sarebbe la prima perdita in combattimento di un Su-57.

Il corrispondente militare dell’agenzia di stampa statale russa RIA Novosti, Alexander Kharchenko, ha pubblicato un messaggio criptico in cui non riconosce direttamente l’attacco ma denuncia la mancanza di hangar per proteggere gli aerei militari.

Nonostante sia stato pubblicizzato come un aereo da caccia russo di quinta generazione per rivaleggiare con il suo equivalente statunitense, il Su-57 è stato afflitto da ritardi nello sviluppo e da un incidente nel 2019. Secondo il suo produttore, la produzione in serie dell’aereo è iniziata nel 2022.

È un aereo da caccia pesante in grado di svolgere una varietà di ruoli sul campo di battaglia.

Ultime Notizie

Back to top button