L’UE controlla la libertà dei media in Italia, afferma Jourová, responsabile dello stato di diritto

Jourová, vicepresidente della Commissione europea per i valori e la trasparenza, ha rifiutato di commentare l’apertura di von der Leyen alla Meloni. I suoi commenti, tuttavia, mettono l’Italia al fianco della Slovacchia sulla questione della libertà dei media, dove il governo di Robert Fico ha lanciato attacchi alla stampa.

In una dichiarazione condivisa con POLITICO dopo la pubblicazione di questo articolo, il portavoce della Commissione europea Christian Wigand ha affermato: “L’interpretazione della [Vice President’s] le parole in questo articolo vanno troppo oltre. Non si tratta di individuare un paese qualsiasi. Monitoriamo la situazione in Italia come facciamo in tutti gli Stati membri dell’UE nel contesto del rapporto annuale sullo stato di diritto. Questo è ciò [Vice President] si riferiva a Jourová.”

Martedì il funzionario liberale ceco della Commissione si è anche lamentato del fatto che la legge europea sui media recentemente adottata, l’European Media Freedom Act, che mira a proteggere le redazioni dall’influenza politica, non sia ancora entrata in vigore.

Anche il governo Meloni è stato criticato per querele per diffamazione. | Tiziana Fabi/Getty Images

“Se fosse applicabile, potrebbe essere usata come barriera contro gli attacchi ai media da parte dei proprietari e dello Stato,” ha detto. La legge entrerà in piena applicazione nell’agosto 2025.

Le associazioni di stampa hanno avvertito che le interferenze del governo e le cause legali contro i giornalisti sono aumentate in Italia da quando la Meloni è salita al potere con Fratelli d’Italia nel 2022. I giornalisti della RAI hanno scioperato a maggio per proteggere il tentativo di “trasformare la RAI in un portavoce per il governo”.

Il governo Meloni è stato criticato anche per cause legali per diffamazione, anche contro importanti giornali come Domani. In Italia la diffamazione può essere punita fino a sei anni di carcere, la pena più severa di questo tipo nell’UE dopo la Slovacchia.

Ultime Notizie

Back to top button