Ultime notizie

L’uomo accoltella la figlia lesbica e la sua ragazza –

(COLORnews) – ROMA, 12 AGO – Un italiano che ha rifiutato di accettare la relazione della figlia lesbica con la fidanzata le ha accoltellate il 6 agosto a Salerno, vicino a Napoli, hanno detto alla polizia a Crotone in Calabria le due presunte vittime, di 23 e 39 anni. , ha affermato venerdì un politico locale di Green Europe (EV).

“Mio padre ci ha detto ‘Voglio fare 30 anni di prigione, vuoi morire insieme, è ora?’ e poi ci ha pugnalato”, ha detto la figlia dell’uomo.

Ha detto che sua madre aveva assistito all’aggressione e “non ha fatto nulla per fermare mio padre, anzi ha cercato di impedirci di scappare”.

Hanno detto di aver subito lievi ferite ma di essere riusciti a scappare e di non aver avuto bisogno di cure ospedaliere.

L’assessore regionale di EV Campania Francesco Borrelli ha definito il caso “una storia folle e agghiacciante”.

La prima presunta vittima si chiama Francesca. Ha 39 anni e viene da Crotone.

La seconda, Immacolata, ha 23 anni ed è della provincia di Napoli.

L’aggressione sarebbe avvenuta nell’abitazione di un parente dell’Immacolata a Salerno, dove i due si erano recati per lavoro.

Le giovani hanno chiamato i carabinieri che le hanno portate nella loro casa di Salerno dove hanno potuto fare le valigie in sicurezza e tornare a Crotone.

L’uomo ha negato l’attacco, hanno detto.

“Ma ne abbiamo la prova”. (COLORnews).

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Back to top button