Manu Tuilagi è destinato a perdere l’inizio del Sei Nazioni dell’Inghilterra a causa di un infortunio all’inguine, ma eviterà un intervento chirurgico e dovrebbe comunque giocare per la squadra di Steve Borthwick

  • L’Inghilterra inizierà la sua campagna delle Sei Nazioni contro l’Italia a Roma a febbraio
  • Venerdì scorso Manu Tuilagi ha ottenuto la vittoria di Sale in Premiership contro i Saracens
  • Il 32enne non necessita di intervento chirurgico e dovrebbe giocare durante il torneo

Manu Tuilagi salterà l’inizio del Sei Nazioni dell’Inghilterra a causa di un infortunio all’inguine.

Il potente centro, 32 anni, vuole continuare a giocare a rugby internazionale per l’allenatore della nazionale Steve Borthwick dopo aver partecipato alla Coppa del Mondo in Francia all’inizio di quest’anno.

Tuilagi – che ha avuto la sua giusta dose di problemi di forma fisica nel corso della sua carriera – ha sofferto di un problema all’inguine durante la vittoria del suo club Sale sui Saracens venerdì scorso.

Giovedì, il direttore del rugby degli Sharks, Alex Sanderson, ha rivelato che il suo centrocampista di punta non avrà bisogno di un intervento chirurgico per risolvere il problema, ma dovrà ancora affrontare un periodo significativo in panchina.

Ciò significa che è improbabile che sia disponibile per la gara di apertura del Sei Nazioni del 2024 tra Inghilterra e Italia a Roma il 3 febbraio.

Manu Tuilagi ha sofferto di un problema all’inguine durante la vittoria di Premiership del suo club Sale contro i Saracens venerdì scorso

La squadra di Steve Borthwick inizierà il suo cammino nel Sei Nazioni contro l'Italia a Roma a febbraio

La squadra di Steve Borthwick inizierà il suo cammino nel Sei Nazioni contro l’Italia a Roma a febbraio

“Manu si è stirato l’inguine e non ha bisogno di un’operazione”, ha detto Sanderson. “Pensiamo che tornerà durante il Sei Nazioni ma non per la prima settimana.”

Nel frattempo, l’allenatore del Galles Warren Gatland cercherà un nuovo capitano per il Sei Nazioni 2024 dopo che Jac Morgan ha subito un intervento chirurgico al ginocchio.

Morgan è stato co-capitano del Galles ai Mondiali insieme a Dewi Lake, ma è stato lui a guidare la squadra nelle partite chiave del torneo.

La sua operazione significa che probabilmente salterà l’intero Sei Nazioni.

Di conseguenza, Lake sarebbe un contendente per assumere il ruolo di skipper, sebbene anche Will Rowlands del Racing 92 lock venga preso in considerazione.

Ultime Notizie

Back to top button