Mattarella vara con obiezioni la legge sulla concorrenza – Politica

Martedì il presidente Sergio Mattarella ha promulgato una legge sulla concorrenza, ma l’ha accompagnata con proteste chiedendo al governo di agire per allinearla alle norme dell’UE.


Secondo lui “sono indispensabili ulteriori iniziative del Governo e del Parlamento nel prossimo futuro”.


Mattarella ha paragonato la sua azione a quanto aveva fatto l’anno scorso con una legge sulle concessioni delle spiagge, quando il governo aveva modificato la misura dopo aver criticato la misura iniziale.


La legge sulla concorrenza mira a rilanciare la concorrenza nell’economia italiana attraverso una serie di misure.


Il presidente italiano non può bloccare la regolamentazione poiché i suoi poteri sono limitati, ma può cercare di modificare la legislazione che non è in linea con la Costituzione italiana o con il diritto internazionale.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Back to top button