Max Verstappen si assicura l’OTTAVA pole consecutiva eguagliando il record di Ayrton Senna sulla stessa pista che costò la vita al leggendario pilota brasiliano 30 anni fa

  • Max Verstappen si è assicurato la pole position per il Gran Premio dell’Emilia Romagna
  • Significa che il tre volte campione del mondo è stato in pole nelle ultime otto gare
  • La coppia McLaren Oscar Piastri e Lando Norris si schiererà al secondo e terzo posto

Max Verstappen ha conquistato l’ottava pole position consecutiva, eguagliando il record, eguagliando Ayrton Senna sulla pista di Imola che ha causato la morte della leggenda brasiliana 30 anni fa.

Le McLaren sono state veloci in una serrata sessione di qualificazione per il Gran Premio dell’Emilia Romagna – entrambi i loro giovani piloti, Lando Norris e Oscar Piastri, hanno dato vita ad una lotta vivace – ma niente ha potuto fermare l’olandese, la cui spietata corsa verso il quarto titolo mondiale consecutivo continua a ritmo sostenuto .

Senna, le cui imprese verranno celebrate questo fine settimana sul venerabile tracciato, stabilì lo standard tra la sua prima pole a Jerez, in Spagna, nel 1988, e la sua ottava a Phoenix, in Arizona, nel 1989. Il record della stella della McLaren è rimasto in piedi per 35 anni, fino a quando Oggi.

“Sono passati 30 anni dalla sua morte, quindi è molto speciale e sono molto felice di aver ottenuto la pole”, ha riflettuto Verstappen sulla sua tempestiva impresa. «È un bel ricordo per lui.

“Era un pilota di F1 incredibile, soprattutto in qualifica. Una grande giornata per me, una grande giornata per la squadra. Sono molto molto felice.

Max Verstappen si è assicurato la pole position per il Gran Premio dell’Emilia Romagna dopo le qualifiche

Significa che Verstappen (a destra) è stato in pole nelle ultime otto gare nel 2023 e nel 2024

Significa che Verstappen (a destra) è stato in pole nelle ultime otto gare nel 2023 e nel 2024

Verstappen ha eguagliato il record del leggendario pilota brasiliano Ayrton Senna

Le gesta di Senna vengono celebrate questo fine settimana, a 30 anni dalla sua tragica scomparsa

Le gesta di Senna vengono celebrate questo fine settimana, a 30 anni dalla sua tragica scomparsa

Norris è stato il secondo migliore, a 0,074 secondi dal suo compagno Max, con Piastri terzo, a 0,091 secondi.

“Margini ridotti”, riflette Norris, 24 anni, vincitore per la prima volta a Miami due settimane fa. “Possiamo essere soddisfatti di quello che abbiamo fatto.”

La Mercedes rinnovata di Lewis Hamilton non gli ha fatto alcun favore poiché si è qualificato un triste ottavo posto, il suo compagno di squadra George Russell sesto. Hamilton era a 0,758 secondi dalla testa della corsa e tre decimi dietro Russell. Nessuna svolta lì.

Le Ferrari partiranno sull’asfalto di casa dal quarto posto con Charles Leclerc e dal quinto con Carlos Sainz.

Fernando Alonso non ha mai avuto una brutta sessione nella sua lunga e stellare carriera, ma quel giorno non ha mai avuto una svolta affidabile sul tracciato di 3,05 miglia. Ha trascinato la ghiaia nella terza sessione di prove libere, danneggiando la parte posteriore della sua Aston Martin, per poi finire nuovamente in Q1, condannandosi a qualificarsi al 19° posto.

Verstappen ha battuto Oscar Piastri e Lando Norris (sopra), che partiranno secondo e terzo

Verstappen ha battuto Oscar Piastri e Lando Norris (sopra), che partiranno secondo e terzo

Tuttavia, il compagno di squadra di Verstappen alla Red Bull, Sergio Perez (a destra), inizierà la gara all'11° posto

Tuttavia, il compagno di squadra di Verstappen alla Red Bull, Sergio Perez (a destra), inizierà la gara all’11° posto

Al due volte campione del mondo è stata risparmiata l’umiliazione di finire in fondo alla griglia solo perché Logan Sargeant non è riuscito a mantenere la sua Williams tra le linee bianche. L’americano ha visto i suoi tempi cancellati. Sarebbe un altro chiodo nella sua bara se la scatola non fosse già sigillata ermeticamente.

La seconda Red Bull, di Sergio Perez, è stata eliminata nella Q2. La delusione del messicano ha sottolineato ancora una volta quanto Verstappen aggiunga alla somma di uomo e macchina.

Ultime Notizie

Back to top button