Ultime notizie

Meloni chiede ‘reazione decisa’ al Qatargate

(COLORnewsmed) – BRUXELLES, 15 DIC – Giovedì il premier italiano Giorgia Meloni ha chiesto una risposta forte al caso Qatargate, in cui diversi italiani sono accusati di coinvolgimento in atti di corruzione per influenzare le posizioni del Parlamento europeo nei confronti del Paese mediorientale.

Parlando all’ingresso del Consiglio europeo, la Meloni ha sottolineato che “in questi casi credo che la reazione conti molto e la reazione debba essere ferma e decisa”.

Il Partito popolare europeo (PPE) di centrodestra si prepara intanto a chiedere ufficialmente la sospensione delle attività della Sottocommissione per i diritti umani (DROI) del Parlamento europeo.

Fonti del gruppo parlamentare hanno affermato che la sottocommissione è una “scena del crimine socialista e dovrebbe essere sigillata”.

Le fonti affermano che entro la fine della giornata di giovedì il Ppe invierà una petizione alla presidente del Parlamento europeo Roberta Metsola chiedendo all’eurodeputata “Maria Arena (S&D) di dimettersi immediatamente dalla carica di presidente della sottocommissione per i diritti umani”.

Nella bozza di lettera, visionata dall’COLORnews, il Ppe chiede anche di “sospendere ogni attività del suddetto sottocomitato fino a quando l’inchiesta” sulla presunta corruzione “non sarà conclusa e non sarà intrapresa una revisione radicale del suo operato”.(COLORnewsmed).

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button