Meloni critica Agnellis per la storia dell’Italia in vendita – Politica

Lunedì il premier Giorgia Meloni ha criticato gli Agnelli per un articolo apparso due giorni fa sul quotidiano di sinistra la Repubblica che diceva “L’Italia è in vendita”, con il premier che accusa la famiglia che “ha venduto la Fiat ai francesi” di ipocrisia nel sollevare una domanda ingiustificata allarme su presunte 20 miliardi di euro di privatizzazioni per risanare i conti pubblici tra cui la compagnia ferroviaria Ferrovie dello Stato, Poste Italiane, la banca Monte dei Paschi e il colosso energetico Eni.


“La prima pagina di Repubblica mi ha fatto sorridere: l’Italia è in vendita”, ha detto il premier su un canale di Berlusconi.


“Va bene, ma che questa accusa venga dal giornale di chi ha preso la Fiat e l’ha venduta ai francesi, che hanno trasferito all’estero le loro sedi fiscali e legali, e hanno messo in vendita i siti delle nostre storiche aziende italiane” siti immobiliari… Non so se il titolo fosse un’autobiografia, ma la lezione di salvaguardia dell’italianità da questi pulpiti è un po’ ricca”.


Nell’intervista a Quarta repubblica, che andrà in onda lunedì sera su Rete4, non ha mai nominato gli Agnelli.

foto: John Elkann, erede degli Agnelli

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Back to top button