Cultura

Mentre i migranti arrivano dal confine meridionale, DC al “punto di svolta”, afferma il sindaco –

Il sindaco di Washington, DC, Muriel Bowserha chiesto alla Guardia nazionale di mobilitare truppe per assistere nel trattamento degli immigrati clandestini in arrivo su autobus dal confine meridionale.

Secondo la signora Bowser, l’afflusso di 4.800 migranti dalla frontiera tra Stati Uniti e Messico ha creato una “catastrofe umanitaria” e ha raggiunto un “punto di svolta” nella sua città.

I viaggi in autobus sono stati organizzati dai governatori repubblicani del Texas e dell’Arizona come forma di protesta contro le politiche di confine dell’amministrazione Biden, poiché l’immigrazione ha raggiunto numeri storici attraverso il confine meridionale. Le leggi dell’era Trump, al contrario, avevano consentito alle pattuglie di frontiera di respingere praticamente tutti i richiedenti asilo non autorizzati.

Ad aprile, il governatore del Texas Greg Abbott, uno dei detrattori più espliciti del presidente Joe Biden, ha iniziato a fornire ai migranti liberati dal carcere federale trasporti in autobus finanziati dallo stato. Un mese dopo, il governatore dell’Arizona Doug Ducey ha fatto lo stesso, affermando che “piccola azione o aiuto da parte del governo federale” era il motivo per cui erano necessari viaggi volontari in autobus.

“Con l’impegno del Texas e dell’Arizona a continuare queste operazioni aberranti indefinitamente, la situazione è grave e la consideriamo una crisi umanitaria, che potrebbe sopraffare la nostra rete di supporto sociale senza un intervento federale immediato e sostenuto”, ha affermato il sindaco della DC Bowser.

Allo stesso modo, il sindaco di New York City Eric Adams ha anche attribuito alcuni dei “reali oneri” della rete di sicurezza e del sistema di riparo della Grande Mela ai programmi di autobus.

“Se 4.000 è un punto di svolta, come diavolo chiamate i tre milioni e mezzo di immigrati illegali che hanno attraversato il nostro confine meridionale?”, ha commentato su Twitter il senatore del GOP Ted Cruz. Una risposta simile è stata offerta dal governatore Ducey: “Il sindaco Bowser lamenta 4.000 migranti – l’Arizona ha avuto 43.570 incontri al confine solo nel mese di giugno”.

Ultime Notizie

Back to top button