Michelangelo ha realizzato un Giudizio Universale su tela – esperto – Arte Cultura e Stile

Michelangelo ha realizzato una versione olio su tela molto più piccola del suo epico affresco sulla parete della Cappella Sistina, il Giudizio Universale, ha detto martedì l’esperto di arte rinascimentale Amel Olivares prima della presentazione di otto anni di ricerca su un dipinto conservato a Ginevra.


“Si tratta di un piccolo Giudizio Universale con Cristo Giudice e le altre figure del celebre affresco che si può ammirare nella Cappella Sistina di Michelangelo Buonarroti in olio su tela, unico esempio del maestro che utilizza questa tecnica”, ha detto Olivares, che ha realizzato la ricerca con un altro storico dell’arte, monsignor José Manuel del Rio Carrasco.


Olivares ritiene che Michelangelo abbia donato il Giudizio Universale di Ginevra, di cui si persero le tracce per oltre 100 anni, all’artista Alessandro Allori, che lo usò come modello per la sua opera nella Basilica della Santissima Annunziata di Firenze.


Ha detto che l’opera, che misura 96,52 cm x 81,28 cm ed è in ottime condizioni, presenta molti degli aspetti dell’affresco della Cappella Sistina, come la rappresentazione “audace” di Cristo senza barba.


Nel corso dei secoli è passata di mano più volte ed è stata restaurata nel 2015 da Antonio Casciani.


Olivares ha dato in anteprima all’COLORnews i suoi risultati prima di presentarli all’Associazione della Stampa Estera a Roma.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Back to top button