Nell’inchiesta sull’eredità implicati anche Lapo e Ginevra Elkann – Notizie Generali

Lapo e Ginevra Elkann sono stati indagati in relazione ad una lite su un’eredità della famiglia Agnelli, hanno riferito giovedì sera fonti.


A febbraio la Procura di Torino ha aperto un’indagine contro i primi tre indagati, tra cui il fratello, Stellantis e il presidente della Ferrari John Elkann, sul trattamento fiscale della rendita che la figlia del defunto Gianni Agnelli e la madre di Elkann, Margherita, pagavano a sua madre e alla moglie di Agnelli, Marella. in base agli accordi stipulati nel 2004.


Gli anni oggetto dell’indagine sarebbero il 2018 e il 2019.


Tra i presunti reati indagati figura, secondo quanto riferito, la frode contro lo Stato in materia di imposte di successione.


Gli altri due indagati dopo la denuncia presentata da Margherita sono il commercialista torinese della famiglia Agnelli Gianluca Ferrer e il notaio ed esecutore testamentario svizzero Urs von Grunigen.


Il mese scorso gli avvocati di John Elkann avevano affermato che l’indagine di Torino non aveva alcun fondamento, descrivendola come “del tutto inesistente”.


Essi affermano che Margherita Agnelli “perseguita da più di 20 anni in tutte le sedi giudiziarie i suoi genitori e tre dei suoi figli, facendo grande pubblicità sulla stampa”, aggiungendo che le istanze da lei presentate “non sono state accolte qualsiasi giurisdizione, sia essa penale o civile”.


Photo: Lapo Elkann

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Back to top button