“Non dimenticare mai i danni causati dal nazionalismo e dall’odio”, ha affermato il presidente tedesco in Francia

Oradour-sur-Glane, Francia —

Lunedì il presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier ha messo in guardia contro i pericoli del nazionalismo, mentre visitava il luogo del massacro della Seconda Guerra Mondiale in Francia, il giorno dopo che le elezioni europee hanno visto i progressi dell’estrema destra.

È “opportunamente il giorno dopo le elezioni europee che dico: non dimentichiamo mai il danno causato in Europa dal nazionalismo e dall’odio. Non dimentichiamo mai il miracolo della riconciliazione compiuto dall’Unione europea”, ha detto Steinmeier durante una cerimonia di commemorazione. per il villaggio di Oradour-sur-Glane, dove i soldati delle SS naziste massacrarono civili nel 1944.

Il presidente francese Emmanuel Macron (2° a sinistra), il sindaco di Oradour-sur-Glane (a sinistra) e il presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier (2° a destra) camminano lungo una strada a Oradour-sur-Glane, 10 giugno 2024.

Tra il pubblico del capo di Stato tedesco c’era il presidente Emmanuel Macron, che domenica ha indetto nuove elezioni nazionali per il parlamento francese, dopo la disastrosa prestazione del suo partito nel voto europeo.

Mentre Macron spera di sbloccare la situazione di un parlamento sospeso che ha perseguitato il suo secondo mandato dal 2022, il National Rally (RN) di estrema destra sembra destinato a ottenere guadagni significativi dai suoi attuali 88 legislatori.

Il presidente francese Macron (a sinistra) e il presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier rendono omaggio durante una cerimonia che celebra l’80° anniversario del massacro di Oradour-sur-Glane, il 10 giugno 2024.

“È in questa memoria, nelle ceneri di Oradour, che dobbiamo garantire che rinasca la forza di questa riconciliazione”, ha detto Macron, definendo i legami franco-tedeschi del dopoguerra “la linfa vitale del nostro progetto europeo”.

Ultime Notizie

Back to top button