Ordinata la riesumazione della salma di Liliana Resinovich – Notizie Generali

La Procura della Repubblica di Trieste ha disposto mercoledì la riesumazione del corpo di Liliana Resinovich, una donna di 63 anni scomparsa dalla sua abitazione a Trieste il 14 dicembre 2021 e trovata morta il 5 gennaio 2022 con due sacchetti di plastica legati addosso. testa e la cui morte fu inizialmente giudicata un suicidio.


Da allora è stato riferito che aveva intenzione di scappare con un amico maschio.


La riesumazione è stata definita “opportuna” da un’antropologa forense, Cristina Cattaneo, che era stata incaricata dalla Procura di redigere una perizia medico-legale per far luce sulla morte di Resinovich.


Gli investigatori sperano in una svolta nel caso.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Back to top button