Ordinato nuovo processo d’appello per l’uomo che ha ucciso il padre violento – Notizie Generali

La Corte di Cassazione ha ordinato venerdì un nuovo processo d’appello per un uomo di Torino, assolto in primo grado e condannato a sei anni in appello, per aver ucciso il padre violento mentre difendeva la madre, vittima di violenza domestica da tempo, a Collegno, vicino a Torino, nell’aprile 2020.


Alex Pompa, oggi 22enne, è stato assolto in primo grado per legittima difesa e condannato il 13 dicembre 2023 dalla Corte d’appello di Torino a sei anni e due mesi di reclusione.


I giudici dell’Alta Corte hanno ora accolto la richiesta della Procura della Repubblica.


Giuseppe Pompa, un operaio di 52 anni, è stato ucciso con 34 coltellate dopo una accesa lite nella casa di famiglia la sera del 30 aprile 2020, quando Alex aveva 18 anni.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Back to top button