Ultime notizie

Pavarotti protagonista della Hollywood Walk of Fame

(COLORnews) – ROMA, 25 AGO – Il tenore Luciano Pavaroti, scomparso superstar italiano, ha una stella sulla Walk of Fame di Hollywood.

Il supertenore modenese, morto il 6 settembre 2007 all’età di 71 anni, è stato celebrato durante una cerimonia in cui sua figlia Cristina e il direttore dell’orchestra di Los Angeles James Conlon erano tra coloro che hanno reso omaggio al leggendario cantante lirico italiano.

La stella n. 2730, posta accanto a quelle di Sydney Poitier, Stan Lee, Ennio Morricone e Lina Wertmuller, arriva 10 giorni prima del 25° anniversario della morte di Pavarotti.

“Se penso a mio padre, alle strade che ha aperto e alle tante emozioni che ha dato e ricevuto, provo un senso di vertigine”, ha detto Cristina a nome delle sorelle Lorenza, Giuliana e Alice, della vedova di Pavarotti Nicoletta Mantovani e della loro minore figlia Caterina.

Ha ricordato come suo padre, dopo le sue esibizioni da barnstorming, “felice ma stanco e affamato, sarebbe rimasto lì per ore a firmare autografi, per non lasciare infelice nemmeno un fan”.

Conlon ha ricordato un artista pronto a rischiare quando pochi altri erano pronti a farlo, come quando ha cantato Nessun Dorma per la Coppa del Mondo del 1990 e l’aria è diventata il suo pezzo forte.

E la star di Hollywood di Pavarotti fornisce anche un ulteriore sostegno alla candidatura dell’opera italiana per entrare nella lista del patrimonio culturale immateriale dell’UNESCO il prossimo anno.

Giovedì sarà inaugurata al Grammy Museum un’area dedicata a Pavarotti.

Il tenore ha vinto cinque Grammy più un premio “leggenda” durante la sua carriera.

La nuova mostra includerà la partitura per la sua prima esecuzione del Requiem di Verdi diretta da Herbert von Karajan alla Scala nel 1967, sulla quale Pavarotti ha poi raccolto le firme di molti dei grandi direttori che si sono esibiti con lui durante i suoi 30 anni di carriera .

Pavarotti è stato un tenore operistico italiano che durante la fine della sua carriera è passato alla musica popolare, diventando infine uno dei tenori più acclamati e amati di tutti i tempi.

Ha effettuato numerose registrazioni di opere complete e arie individuali, ottenendo fama mondiale per il suo tono e ottenendo il titolo onorifico di “King of the High Cs”.

Come uno dei Tre Tenori, che hanno eseguito il loro primo concerto durante la Coppa del Mondo FIFA 1990 davanti a un pubblico globale, Pavarotti è diventato famoso per i suoi concerti televisivi e le apparizioni sui media.

Dall’inizio della sua carriera professionale come tenore nel 1961 in Italia alla sua ultima interpretazione di “Nessun dorma” alle Olimpiadi invernali del 2006 a Torino, Pavarotti ha dato il meglio di sé nelle opere belcantiste, nei ruoli pre-Aida Verdi e nelle opere di Puccini come La bohème, Tosca, Turandot e Madama Butterfly.

Ha venduto oltre 100 milioni di dischi e la prima registrazione dei Tre Tenori è diventata l’album classico più venduto di tutti i tempi.

Pavarotti è stato anche noto per il suo lavoro di beneficenza a favore dei rifugiati e della Croce Rossa, tra gli altri.

Morì di cancro al pancreas il 6 settembre 2007. (COLORnews).

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Back to top button