Poste Italiane lancia il piano di ripresa dell’utile a 2,3 mld – Business

L’amministratore delegato di Poste Italiane Matteo Del Fante ha presentato mercoledì il nuovo piano strategico quinquennale del gruppo che punta a portare l’utile netto a 2,3 miliardi di euro entro la fine del 2028.


Il piano vedrà l’azienda postale controllata dallo Stato, che ha anche forti rami bancari, assicurativi e di servizi finanziari, portare i ricavi a 13,5 miliardi di euro entro la fine del piano e l’EBIT a 3,2 miliardi, anche grazie ad una razionalizzazione dei costi guidare.


Il piano prevede inoltre la distribuzione di dividendi cumulati per almeno 6,5 miliardi di euro nell’arco dei cinque anni.


“Con questo nuovo piano strategico stiamo rimodellando il nostro business per ottenere una crescita sostanziale”, ha affermato Del Fante.


“Gli obiettivi saranno raggiunti con il nuovo modello di servizi commerciali pensato per ottimizzare il valore della nostra piattaforma, e con una trasformazione logistica, che evolva il nostro modello in una rete all’avanguardia, preservando la sostenibilità finanziaria del commercio di corrispondenza e pacchi”.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Back to top button