Cultura

Povera Meghan! Aveva paura che non potessero permettersi la villa da 14 milioni di dollari

In una nuova intervista a Il tagliopromuovendo il suo podcast Archetipi, Meghan Markle ha parlato dei molti aggiustamenti che lei e Harry hanno dovuto subire dopo aver deciso di allontanarsi dalle loro posizioni e responsabilità reali. In particolare, Markle ha parlato delle difficoltà nell’acquisto di una casa da 14 milioni di dollari che temeva, che ora come disoccupati non potevano permettersi.

Descritta dalla giornalista Allison P Davis, che è andata a casa di Meghan e Harry per condurre l’intervista, come un’evocazione di una “villa toscana classica, un vigneto di Napa e un country club di Beverly Hills”, la proprietà suona sicuramente molto speciale.

“Stavamo cercando in questa zona (Montecito, California) e questa casa continuava a spuntare online nelle ricerche”, spiega Meghan, quando gli è stato chiesto del loro trasferimento da Londra.

Poi aggiunge che, all’inizio, erano riluttanti a vedere il posto perché non “avevano un lavoro” e il suo prezzo era di 14,65 milioni di dollari. “Non avevamo lavoro, quindi non saremmo andati a vedere questa casa. Non era possibile. È come quando ero più giovane e tu guardi le vetrine – è come ‘Non voglio andare a guardare tutte le cose che non posso permettermi, non mi sento bene'”.

Secondo quanto riferito, “Harry avrebbe potuto chiedere [Prince] Charles per contribuire al costo della casa, ma ha scelto di non farlo”, rivela una fonte in esclusiva a Us Weekly. “Coinvolgere finanziariamente suo padre comporterebbe il controllo dei reali su di lui. Significherebbe tornare indietro”. Quindi, a quanto pare, hanno ottenuto un “enorme mutuo”.

Tuttavia, da quello che sappiamo degli accordi che hanno firmato dopo aver lasciato il nido reale, possiamo smettere di preoccuparci di come i Sussex faranno fatica a sbarcare il lunario. Una fonte di reddito proveniva dall’enorme accordo con Netflix del Duca e della Duchessa di Sussex nel 2020. Secondo Us Weekly, Harry e Meghan hanno firmato un accordo con il servizio di streaming dell’epoca per $ 100 milioni. “Quibi ha fatto un’enorme offerta per Meghan Markle che era di decine di milioni”, ha detto una fonte. “Netflix è intervenuto e il loro accordo di produzione vale oltre 100 milioni”.

I rapporti rivelano anche che Harry e Meghan hanno firmato un accordo con la Harry Walker Agency nel giugno 2020 per impegni di intervento, con compensi stimati in 1 milione di dollari per discorso. Gli argomenti per Harry includevano la salute mentale e il lutto. (Harry Walker rappresenta anche gli Obama.) Nel 2021, Harry e Meghan hanno anche lanciato un podcast con Spotify. Da quando hanno lasciato i reali, Meghan e Harry hanno anche lavorato con servizi di streaming come AppleTV+ e Disney+.

Nell’intervista con Oprah, Harry ha detto che: “La mia famiglia mi ha letteralmente tagliato fuori dal punto di vista finanziario e dovevo permettermi la sicurezza per noi… ho quello che mia madre mi ha lasciato, e senza quello non saremmo stati in grado di fare questo.”

Direi che Harry e Meghan possono ancora dormire sonni tranquilli e non preoccuparsi della misera casa da 14,65 milioni di dollari.

Ultime Notizie

Back to top button