Questo posto è stato nominato la “capitale della pizza negli Stati Uniti” (no, non è New York)

FuhgeddaboudNew York.

La settimana scorsa, una delegazione del Connecticut è volata a Washington DC per proclamarlo Nuovo paradiso è la “capitale della pizza” degli Stati Uniti.

La deputata Rosa DeLauro del Connecticut, una democratica che rappresenta New Haven e la regione circostante alla Camera dei Rappresentanti, ha fatto l’annuncio formale mercoledì al Campidoglio degli Stati Uniti con più di un centinaio di leader comunitari e produttori di pizza.

DeLauro sostiene che il Connecticut ha più pizzerie a conduzione familiare di qualsiasi altro stato della nazione, nonché il più alto numero di pizzerie pro capite.

“C’è qualcosa di speciale nella pizza di New Haven. Alcuni dicono che sia fuoco di carbone, altri dicono che forni di mattoni. Alcuni dicono che sia char. Alcuni dicono che sia l’acqua utilizzata per fare l’impasto. Personalmente, credo che si tratti di generazione dopo generazione di dedizione all’artigianato”, ha dichiarato DeLauro nel suo discorso di 90 secondi mercoledì.

New Haven, una città costiera di 140.000 abitanti nota soprattutto per aver ospitato la Yale University, è una destinazione culinaria per i buongustai di tutta la nazione grazie alla sua caratteristica “apizza”. Pronunciata “ah-beetz” dalla gente del posto, l’apizza è una versione napoletana a crosta sottile, cotta a carbone, della classica torta che viene attualmente offerta alla Frank Pepe Pizzeria Napoletana e in molte altre pizzerie importanti della regione, tra cui Sally’s Apizza e Modern Apizza. . Si dice che il termine abbia origine nel 1925 dal dialetto napoletano utilizzato dai primi immigrati dell’Italia meridionale che si stabilirono in città.

“Molte cose vengono dibattute nelle sale del Congresso e di Washington, DC, ma una cosa che non è in discussione è che New Haven ha la migliore pizza del paese. Le nostre pizzerie locali sono destinazioni locali, nazionali e internazionali e si stanno affermando pizzerie in stile New Haven che spediscono i loro prodotti a base di pizza in tutto il mondo. Tuttavia, non c’è niente come andare alla fonte vera e propria, e incoraggio tutti a visitare New Haven, gustare la nostra pizza e tutto ciò che la nostra città ha da offrire”, ha affermato il sindaco di New Haven Justin Elicker, che faceva parte della delegazione.

Gli appassionati e i produttori di pizza di New York City, tuttavia, hanno accolto l’annuncio con disprezzo, sostenendo che l’Empire State era già ben riconosciuto come il luogo di nascita della migliore pizza del paese.

Uno di loro era Frank Tuttolomondo, il proprietario della pizzeria Mama’s Too a Manhattan. “Non c’è modo; sono fuori di testa”, ha detto al New York Times.

“Per me, senza dubbio, New York City è la capitale numero uno della pizza al mondo”, ha aggiunto. “Qui hai ogni stile. Ci sono ragazzi napoletani che fanno la pizza napoletana facendo una pizza migliore di quella dei produttori di Napoli. Dal rotondo al quadrato, dal lungo al corto, hai tutto in questa città.

Ultime Notizie

Back to top button