Roma è al quarto posto nella classifica delle 100 migliori città d’Europa

Milano 10° nella classifica Resonance Consultancy.

Roma è stata classificata come la quarta migliore città d’Europa per il 2024 nel rapporto annuale della società di consulenza internazionale Resonance, risalendo dall’ottavo posto nella classifica dello scorso anno.

Nell’ambito del suo rapporto sulle migliori città del mondo, Resonance conduce ricerche in più di 180 città europee, utilizzando una combinazione di statistiche principali e valutazioni e recensioni generate dagli utenti per valutare ciascuna città.

Londra è prima nella classifica 2024 per il secondo anno consecutivo, seguita da Parigi e Berlino, con Madrid al quinto posto, Praga al sesto, Barcellona al settimo, Amsterdam all’ottavo, Istanbul al nono e Milano al 10°.

Il rapporto cita la ricca storia di Roma e le recenti scoperte archeologiche, tra cui un’antica rappresentazione in vetro dorato della dea Roma e una statua in marmo di un imperatore romano vestito da Ercole, nonché la recente apertura ai visitatori del sito di Largo Argentina, per gentile concessione dello sponsor Bulgari. .

Resonance sottolinea i “parchi sottovalutati” e i monumenti storici di Roma insieme a una raffica di nuovi entusiasmanti ristoranti e hotel di lusso, sottolineando che la capitale italiana sta “riaprendo velocemente” e “attirando record di turisti post-pandemia”.

Roma si è classificata quarta anche per vivibilità (cultura, vita notturna, shopping e ristoranti) e terza per amabilità (bellezza paesaggistica, spazi verdi, piste ciclabili e possibilità di fare esperienze all’aria aperta).

Il rapporto è stato presentato dal sindaco di Roma Roberto Gualtieri mercoledì al MIPIM, una fiera immobiliare, una conferenza e un evento di networking di quattro giorni che riunisce 26.800 professionisti immobiliari internazionali, attualmente in corso a Cannes.

“Roma è in trasformazione, quasi un cantiere a cielo aperto” – ha detto Gualtieri in una nota – “ne siamo orgogliosi perché ci abbiamo lavorato tanto: abbiamo tanti progetti, con tante risorse da spendere. E noi dobbiamo farlo bene, creando nuovi parchi, una nuova rete 5G, ma anche tanti altri interventi per migliorare la qualità della vita dei nostri cittadini”.

Accogliendo con favore il riconoscimento da parte di Risonanza, Gualtieri ha affermato che la risalita della Roma in classifica è “il risultato di un intenso lavoro per riportare la città al posto che merita”, aggiungendo: “L’anno prossimo vogliamo fare ancora meglio”.

Ultime Notizie

Back to top button