Scoppia un’aspra faida tra candidati con opinioni opposte sulla guerra Israele-Gaza

Nel bel mezzo di una tesa corsa politica tra il deputato Jamaal Bowman e il dirigente della contea di Westchester George Latimer che ha portato alle elezioni primarie democratiche per il seggio nel 16° distretto congressuale di New York, Bowman è ora pubblicamente preso di mira da un’organizzazione filo-israeliana.

I due candidati sono attualmente in dura competizione, con Latimer che non esita a esprimere il suo sostegno a Israele, mentre Bowman si è dichiarato apertamente filo-palestinese.

Bowman (D-Westchester, Bronx) ha accusato lo United Democracy Project, affiliato all’American Israel Public Affairs Committee (AIPAC), di spendere fondi considerevoli per spodestarlo e mettere a tacere le sue critiche dirette alla guerra condotta da Israele a Gaza.

Il rappresentante afferma che il gruppo è finanziato da consistenti donatori conservatori che di solito sostengono i repubblicani pro-Trump.

“I newyorkesi sanno che se George Latimer è disposto a svendersi ai maggiori donatori di Donald Trump, svenderà anche voi”, ha detto Bowman.

I due candidati hanno condiviso posizioni contrastanti su Israele durante il loro primo dibattito di lunedì sera, in cui Bowman ha accusato Latimer di essere “comprato e pagato” da donatori filo-israeliani, mentre Latimer ha sostenuto che l’ex preside della scuola media del Bronx dovrebbe concentrarsi maggiormente sulla legislazione. piuttosto che l’attenzione dei media.

Attualmente, la Camera a guida repubblicana sta spingendo per una misura che influenzerebbe Biden a porre fine alla pausa nella consegna a Israele delle grandi bombe sganciate sui palestinesi di Gaza. Ciò avviene nel momento in cui la Casa Bianca ha annunciato una nuova vendita di armi da 1 miliardo di dollari a Israele, una mossa che Bowman e altri rappresentanti hanno definito “deludente”.

Bowman sostiene che il governo dovrebbe fare molto di più per porre fine alla guerra a Gaza, negoziare la fine dell’occupazione congiunta della Palestina durata 57 anni e stabilire uno stato palestinese indipendente accanto a Israele.

In risposta alla campagna dell’UDP e dell’AIPAC contro Bowman, alcuni altri funzionari hanno espresso il loro disaccordo con la linea di condotta del gruppo.

“Gli elettori, non i miliardari repubblicani, dovrebbero essere quelli che decidono le primarie democratiche”, ha affermato Jasmine Gripper, membro del Working Families Party, che sostiene Bowman.

Il 16° distretto congressuale copre la maggior parte della metà meridionale di Westchester e alcune porzioni più piccole del Bronx.

Le elezioni per le primarie democratiche si svolgeranno il 25 giugno 2024.

Ultime Notizie

Back to top button