Si dimette il 2° dirigente giovanile FdI per ‘Fascismo’ – Politica

Una seconda funzionaria della Gioventù Nazionale (GN), l’ala giovanile del partito di destra Fratelli d’Italia (FdI) del Primo Ministro Giorgia Meloni, si è dimessa dal suo incarico di segretaria di gabinetto per un deputato della FdI dopo che un’indagine giornalistica sotto copertura l’ha registrata affermare di aver “non ha mai smesso di essere razzista e fascista”.


Elisa Segnini, segretaria della capogruppo FdI alla Commissione Bilancio della Camera, Ylenja Lucaselli, ha seguito le dimissioni dell’alta dirigente GN Flaminia Pace che è stata sorpresa nel video di Fanpage a dire che era “bello prendersi per il culo sulle svastiche” dopo aver redatto un comunicato di solidarietà alla senatrice di FdI ed ex portavoce della comunità ebraica di Roma Ester Mieli.


L’indagine di Fanpage, intitolata “Melonian Youth”, ha scosso il partito della Meloni proprio mentre il premier cerca di consolidare la sua reputazione di moderazione sulla scena europea, affermando al contempo il diritto della destra a contare di più nelle nomine europee dopo aver guadagnato alle elezioni europee di questo anno.


La Meloni ha più volte elogiato in passato i GN come giovani politici modello.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Back to top button