Cultura

Sito bloccato per 30 ore

Un blackout di 30 ore per The Metropolitan Opera, vittima di un attacco hacker al suo sito web che ha interrotto la vendita dei biglietti in un momento di punta per gli spettacoli teatrali che si stanno riprendendo dal calo di presenze legato alla pandemia.

Nessuna piccola perdita, poiché la società gestisce biglietti per un valore di circa $ 200.000 ogni giorno.

Aida e The Hours, due grandi opere sempre apprezzate dal pubblico, sono andate in scena con un teatro insolitamente vuoto, nemmeno le vendite dell’ultimo minuto a prezzi fortemente scontati hanno aiutato a salvare la situazione.

Al momento non è chiaro chi sia il colpevole dell’attacco informatico, ma nelle indagini è stata coinvolta anche l’FBI, che si dice a conoscenza della situazione.

Ieri, ai visitatori che cercavano di accedere al sito è stata mostrata una pagina che diceva: “Lo spettacolo di stasera si svolgerà come da programma. Tuttavia, stiamo riscontrando problemi di rete che influiscono sul nostro sito Web, al botteghino e al call center. Non saranno disponibili biglietti per lo spettacolo di questa sera. Grazie per la vostra pazienza.”

Alcuni hanno ipotizzato che il sabotaggio possa essere dovuto al fatto che il Met ha apertamente sostenuto l’Ucraina durante l’invasione russa, organizzando anche un concerto a sostegno dei soccorsi nel Paese e prendendo le distanze da Anna Netrebko, il soprano russo che non ha ottemperato con la richiesta della società di condannare apertamente il presidente Vladimir Putin.

Ultime Notizie

Back to top button