Spazio Supernova risplende nel cuore di Trastevere

Uno spazio artistico non commerciale che promuove la creatività, la comunità e lo scambio culturale.

“UN supernova è il momento più luminoso di una stella morente; la sua speranza è creare e ispirare speranza attorno a sé”, afferma Gabriele Giugnicofondatore dell’organizzazione no-profit Spazio Supernova.

Spazio Supernova non è una galleria d’arte; piuttosto, è uno spazio in cui coloro che possono contemplare varie cose forme d’arte e pensare in modo creativo. Questo sito specifico esperimento artistico triennale si concluderà dopo il suo terzo anno. Supernova lanciato ufficialmente nel Piazza of Santa Maria In Trastevere In Novembre 2023avere un apertura delicata In Giugno 2023, ma nessuna inaugurazione formale. Pertanto, è prevista la chiusura di questo spazio Novembre 2026con un conto alla rovescia in tempo reale per questa data visualizzato sul loro sito web.

Il progetto è stato fondato da Fondazione Fons OlejDove Sig. Giugni ricopre il ruolo di Presidente e attuale direttore artistico. UN fotografo per formazione, ha studiato al Centro Internazionale per la Fotografia In New YorkGiugni ha fatto un passo indietro rispetto ai suoi sforzi fotografici per concentrarsi e lavorare sull’ Spazio Supernova progetto.

Questo spazio culturale prevede di ospitare un totale di dodici grandi spettacoli nel corso dei suoi tre anni, avendo già ospitato una media di sei spettacoli al mese. A differenza delle tipiche gallerie d’arte, nulla viene venduto o acquistato; l’obiettivo è specificamente quello di creare a spazio culturale sicuro per la comunità. Arte al Supernova è presentato in molte forme diverse, come ad esempio letteratura, cinema, fotografia, musica, discorsi, eventi socialie persino sessioni di guarigione e apprendimento.

In novembre dell’anno scorso, c’è stato un evento che ha previsto bambini la possibilità di selezionare a fiore di loro gradimento. È stato quindi chiesto loro di osservare il fiore e gli è stato insegnato tecniche dell’acquerello per dipingerlo. In Maggio di quest’anno, più laboratori hanno invitato i bambini a disegnare i loro emozioni e creare i loro ritratti membri della famiglia.

Supernova “Non è uno spazio chiuso ma costantemente aperto, quindi il processo è importante quanto i risultati”, descrive Gabriele Giugni. Questo “cerca di essere a laboratorio [while] allo stesso tempo, a rifugio e un posto dove puoi parlare e farsi ascoltare.” Mirano a provocare più domande che risposte, incoraggiando coloro che chiedono”Che cosa,” “Perché,” E “Come” invece di dare soluzioni dirette. Gabriele afferma che non “dicono che questo sia arte – piuttosto, quali sono le domande giuste e qual è il ragionamento”.

Lo spazio crea una connessione tra “sistemi naturali e sociali”, creando un ambiente culturale e alternativo. Lo scopo di questo progetto è favorire ricchezza intellettuale, consapevolezzaE empatia. Non solo ispira la comunità, ma è anche ispirato e dipendente dalla comunità.

Spazio Supernova è diventato un rifugio culturale per tutti. Gabriele lo descrive come “un posto dove leccarsi le ferite e non doversi preoccupare di comprarne uno spritz.” Situato in un luogo che tipicamente potrebbe essere un ristorante o un negozio in una delle zone più importanti piazze, hanno invece creato un rifugio sicuro dove la comunità può esprimersi liberamente. Pensano fuori dagli schemisfidando e ridefinendo cos’è la scatola, chi ne decide i confini e quando cambia.

Lo spazio ha ospitato una serie di eventi, ognuno dei quali contribuisce all’obiettivo generale di promuovere un senso di Comunità E scambio culturale l’arte circostante, che manca Roma secondo Giugni. La varietà delle attività garantisce che ce ne sia per tutti i gusti, rendendo l’arte e il dialogo culturale accessibili a tutti.

Rimuovendo il aspetto commerciale dell’arthanno creato un ambiente unico in cui l’attenzione è focalizzata esperienza, apprendimentoE connessione. Questo potrebbe essere un modello che funge da ispirazione per progetti futuri, dimostrando il potere che l’arte ha per unire le persone e creare cambiamenti significativi.

Spazio Supernova è più di un semplice spazio artistico; è vibrante centro della comunità che incoraggia esplorazione, dialogoE guarigione. La visione dei suoi fondatori di creare a spazio non commerciale e inclusivo ha dimostrato che l’arte può essere un potente strumento per coesione sociale e anche una forma di crescita personale. Come il conto alla rovescia per Novembre 2026 continua, Spazio Supernova lascerà senza dubbio un impatto duraturo Trastevere e oltre.

Ultime Notizie

Back to top button