Mondo

Stati Uniti e Turchia prendono di mira la rete finanziaria collegata allo Stato islamico, afferma il Tesoro degli Stati Uniti

Washington—

Il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti ha dichiarato giovedì che sta intraprendendo un’azione congiunta con la Turchia contro una rete che ha svolto un ruolo chiave nella gestione, trasferimento e distribuzione di denaro per il gruppo dello Stato islamico che opera in Iraq e Siria.

La Turchia ha congelato i beni dei membri della rete, che sono stati anche aggiunti all’elenco delle sanzioni statunitensi, ha affermato il Dipartimento del Tesoro in una nota.

Le persone sanzionate includevano un cittadino iracheno che viveva illegalmente in Turchia, Brukan al-Khatuni, i suoi due figli e due aziende che usavano per trasferire denaro per conto dello Stato islamico tra Turchia, Iraq e Siria.

Ultime Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button