Tennis: i manifestanti per il clima fermano il gioco agli Open d’Italia – Sport

Lunedì il gruppo italiano Ultima Generazione (UG – Last Generation) ha interrotto il gioco al torneo di tennis “Internazionali” Italian Open, nell’ultimo di una lunga serie di atti di disobbedienza civile che hanno organizzato per evidenziare la necessità di affrontare la crisi climatica.


Uno dei manifestanti è corso sul campo dove erano in azione la statunitense Madison Keys e la rumena Sorana Cirstea, gettando un liquido bianco sulla superficie.


Altri due manifestanti hanno cercato di incollarsi sugli spalti.


Altri manifestanti hanno interrotto il gioco su un altro campo dove si stava svolgendo una partita di doppio maschile.


La polizia ha allontanato gli attivisti e il gioco è ripreso dopo che il pasticcio è stato chiarito, con Keys che ha completato una vittoria per 6-2, 6-1.


“Con l’atto di disobbedienza civile di oggi, vogliamo ricordare a tutti che l’anno scorso 62.000 persone sono morte a causa del caldo in Europa”, ha dichiarato UG in una nota.


“Questo è solo uno dei tanti effetti della crisi climatica ed ecologica. Un cambiamento profondo nel nostro sistema è essenziale per salvaguardare il nostro territorio e i suoi cittadini. La resistenza non violenta è un’alternativa all’apatia politica”.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Back to top button