Tour: Girmay vince la 3a tappa, Carapaz prende la maglia gialla – Sport

L’eritreo Biniam Girmay ha vinto la terza tappa del Tour de France e l’ultima che si svolgerà lunedì in Italia, da Piacenza a Torino attraverso il cuore della campagna di Fausto Coppi vicino ad Alessandria in Piemonte, e il campione olimpico di Tokyo Richard Carapaz ha indossato la maglia gialla di leader Il due volte vincitore sloveno, il due volte secondo classificato e il favorito pre-gara Tadej Pogacar della Slovenia.


Pogacar, che ha vinto il Tour nel 2020 e nel 2021 ed è arrivato secondo dietro al danese Jonas Vingegaard negli ultimi due anni, punta a diventare il primo corridore dai tempi del compianto Marco Pantani nel 1998 a realizzare la doppietta Giro-Tour.


Il Tour di quest’anno è partito sabato da Firenze ed è arrivato domenica a Rimini, prima di partire da Piacenza lunedì e attraversare la regione natale di Fausto Coppi, che divenne il primo uomo a fare la doppietta Giro-Tour nel 1949, 75 anni fa, e ripeté l’impresa nel 1952.


Pogacar, paragonato all’ex “cannibale” Eddie Merckx, avrebbe dovuto essere il primo a raggiungere la cima Coppi, il punto più alto della Cote de Tortone lunedì, ma invece è stato il norvegese Jonas Abrahamsen a raggiungere la vetta italiana più alta della gara, vicino alla città dove Coppi morì all’età di 40 anni nel 1960.


C’erano anche i figli del grande ciclista, Faustino e Marina, emozionati da tutta quella gente sulle strade dove è iniziata la leggenda del padre.


Il Tour, che si concluderà a Parigi tra tre settimane, partirà ora dall’Italia martedì per la quarta tappa, da Pinerolo a Valloire, sulle Alpi francesi.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Back to top button