Tre nuovi cuccioli di falco pellegrino nati dal nido sopra il ponte di Verrazano

I nuovissimi cuccioli di falco pellegrino che si sono uniti al nido appositamente costruito sopra il ponte Verrazano-Narrows sono stati nati con successo e sono tornati alla loro casa con vista sullo skyline della città.

Questi piccoli pennuti sono stati recentemente fasciati per il monitoraggio della fauna selvatica, poiché l’intero nido è sorvegliato dal Dipartimento per la Protezione Ambientale di New York e dall’MTA.

Giovedì, l’agenzia dei trasporti ha annunciato che tre sani pulcini di falco pellegrino erano nati e si erano uniti alla loro mamma falco nel loro nido in cima alla Torre di Brooklyn di Verrazano, alta 693 piedi.

Ogni anno, verso la fine di maggio, il ricercatore Chris Nadareski, del DEP di New York, sale in cima al ponte e mette delle fasce identificative sui pulcini di falco. Ciò aiuta i ricercatori della fauna selvatica a tenere traccia del numero di pellegrini in città e a identificarli nel caso in cui si ammalino o si feriscano. MTA Ponti e Tunnel fa parte del programma di nidificazione dal 1983.

I raggruppamenti di quest’anno hanno avuto luogo il 24 maggio, quando i pulcini di falco hanno raggiunto circa tre settimane.

MTA Ponti e Tunnel fornisce una cassetta di nidificazione per i falchi sia sul ponte Verrazano che su quello Mario Cuomo, ma per il resto lascia soli gli uccelli, soprattutto durante la stagione della nidificazione. I falchi si accoppiano per la vita e di solito ritornano nello stesso nido per far schiudere i loro piccoli, ha riferito l’agenzia.

L’MTA ha inoltre osservato che il processo di fasciatura viene eseguito in conformità con le procedure dell’agenzia e non causa alcun danno agli uccelli.

I falchi metropolitani sono noti per stabilire nidi in cima a ponti, campanili e grattacieli, poiché forniscono una comoda posizione vantaggiosa per cacciare le loro prede, che includono piccioni e piccoli uccelli.

I tre nuovi pulcini sono nati poco più di una settimana dopo che altri quattro falchi pellegrini si sono schiusi in cima al ponte del Governatore Mario M. Cuomo, e le persone si sono rivolte ai social media per votare potenziali nomi per gli uccelli, con uno dei più popolari essere ” Beakoncé.»

A causa dei pesticidi presenti nel loro approvvigionamento alimentare, i falchi pellegrini si sono quasi estinti negli anni ’60 e rimangono ancora nell’elenco degli uccelli a rischio di estinzione del Dipartimento di conservazione ambientale dello Stato di New York.

A causa del loro status in via di estinzione, le organizzazioni ambientaliste e pubbliche hanno a lungo compiuto sforzi per rintracciare e proteggere le specie nei nidi in tutto lo stato.

Ultime Notizie

Back to top button