Trovato in Australia il più grande esemplare maschio del ragno più velenoso del mondo

Sydney—

Con zanne che potrebbero perforare un’unghia umana, il più grande esemplare maschio dell’aracnide più velenoso del mondo ha trovato una nuova casa all’Australian Reptile Park dove aiuterà a salvare vite umane dopo che un membro del pubblico lo ha scoperto per caso.

Il mortale ragno a imbuto di Sydney soprannominato Hercules è stato trovato sulla costa centrale, a circa 50 miglia a nord di Sydney, ed è stato inizialmente portato in un ospedale locale, ha detto giovedì l’Australian Reptile Park in una dichiarazione.

Gli esperti di ragni del vicino parco lo recuperarono e presto si resero conto che si trattava del più grande esemplare maschio mai ricevuto dal pubblico in Australia.

Il ragno misurava 7,9 centimetri da un piede all’altro, superando il precedente detentore del record del parco del 2018, il maschio della ragnatela a imbuto chiamato Colossus.

I ragni della ragnatela a imbuto di Sydney di solito hanno una lunghezza compresa tra 1 e 5 centimetri, con le femmine generalmente più grandi delle loro controparti maschili ma non così mortali. Si trovano prevalentemente nelle aree boschive e nei giardini suburbani da Sydney, la città più popolosa dell’Australia, alla città costiera di Newcastle a nord e alle Blue Mountains a ovest.

Hercules contribuirà al programma anti-veleno del parco dei rettili. I ragni catturati in modo sicuro e consegnati dal pubblico vengono sottoposti a “mungitura” per estrarre il veleno, essenziale per produrre anti-veleno salvavita.

“Siamo abituati a ricevere ragni a imbuto piuttosto grandi donati al parco, tuttavia ricevere un ragno a imbuto maschio così grande è come vincere il jackpot”, ha detto Emma Teni, una custode di ragni dell’Australian Reptile Park. “Mentre i ragni femminili della ragnatela a imbuto sono velenosi, i maschi hanno dimostrato di essere più letali. Avendo una ragnatela a imbuto maschio di queste dimensioni nella nostra collezione, la sua produzione di veleno potrebbe essere enorme, rivelandosi incredibilmente preziosa per il programma sul veleno del parco.”

Dall’inizio del programma nel 1981, in Australia non si è verificato alcun decesso dovuto al morso di un ragno a imbuto.

Il recente clima piovoso e umido lungo la costa orientale dell’Australia ha fornito le condizioni ideali per la prosperità dei ragni della ragnatela a imbuto.

Ultime Notizie

Back to top button