Trump “Body Guy” passa soldi falsi ai senzatetto così vengono arrestati

John McEntee, assistente personale di Donald Trump mentre era presidente – noto come “il ragazzo del corpo” – è finito nei guai quando ha affermato in un video di TikTok di aver dato soldi falsi ai senzatetto in modo che potessero essere arrestati quando tentavano di farlo. spendilo. Nelle sue parole, questo era necessario per “ripulire la comunità”.

Stranamente, ha pubblicato il video sull’account di The Right Stuff, un’app di incontri per conservatori statunitensi di cui è cofondatore. Forse pensa che questo tipo di comportamento sia una svolta per i futuri appuntamenti.

“Quindi tengo sempre questi soldi falsi di Hollywood nella mia macchina, così quando un senzatetto chiede soldi, gli do come una banconota falsa da 5 dollari, così mi sento bene con me stesso, loro si sentono bene”, ha detto McEntee nel video.

“E poi, quando lo usano, vengono arrestati, quindi in realtà è come se aiutassi a ripulire la comunità. Sai, toglierli dalla strada.

McEntee, un ex atleta che ha giocato a football universitario per gli Huskies, presso l’Università del Connecticut, si è dedicato alla politica dopo il college. Ha iniziato a lavorare come assistente di produzione per Fox News, concentrandosi sugli account dei social media. La sua carriera politica ha acquisito uno slancio significativo quando è entrato a far parte dell’amministrazione Trump. Tuttavia, il suo mandato non fu privo di controversie. Nel marzo 2018, è stato licenziato dal capo dello staff della Casa Bianca John F. Kelly a causa di un’indagine relativa al debito derivante dal gioco d’azzardo, che ha influito sul suo nulla osta di sicurezza.

Nonostante questa battuta d’arresto, McEntee è tornato alla Casa Bianca nel 2020 come direttore dell’ufficio del personale presidenziale della Casa Bianca dopo che Donald Trump lo ha riassunto. Il suo ritorno ha segnato un ritorno significativo ed era noto per essere un lealista di Trump durante e dopo la presidenza. Dopo la sua permanenza alla Casa Bianca, McEntee si è avventurato nell’imprenditorialità, fondando The Right Stuff, l’app di appuntamenti su cui ha pubblicato il video che ha indignato il pubblico.

McEntee è tornato nell’ovile di Trump, attualmente lavora sulle risorse umane per la sua campagna 2024 ed è consulente senior per il progetto di transizione presidenziale 2025 della Heritage Foundation.

Il contraccolpo scatenato dallo scandaloso vanto di McEntee lo ha colto di sorpresa e, in modalità controllo dei danni, ha pubblicato: “Solo uno scherzo. Tutti calmi #fyp”

Gli utenti dei social media avevano molto altro da dire, alcuni sottolineando che ciò che stava facendo non era solo moralmente spregevole, ma un vero e proprio crimine.

“Abbastanza sicuro che spacciare banconote contraffatte per autentiche, anche a persone che considera con disprezzo come senza custodia, sia ancora illegale”, ha affermato un utente X.

Altri hanno colto l’occasione per sottolineare che il comportamento insensibile e non etico di McEntee riflette gli attuali standard del GOP. Usando l’incidente per attaccare i sostenitori di Trump, un altro ha detto: “Questo è il vostro partito MAGA e l’odierna Heritage Foundation, ora di proprietà di MAGA. Questo è quello che pensano”.

Un altro è andato oltre e ha fatto un paragone: “Quindi #GeorgeFloyd è stato assassinato da un poliziotto in pieno giorno per questo crimine mentre questo idiota insurrezionalista MAGAt di @TeamTrump e #Project2025 riesce a vivere la sua vita privilegiata come se fosse solo un altro giorno.”

Ultime Notizie

Back to top button