Ulrika Jonsson definisce l’ex amante Sven Goran Eriksson “non una persona perbene” mentre rompe il silenzio sulla sua diagnosi di cancro terminale in un post ora cancellato

Ulrika Jonsson ha definito l’ex amante Sven-Goran Eriksson “una persona non perbene” rompendo il silenzio dopo che lui aveva rivelato che stava morendo di cancro terminale.

Il presentatore televisivo, 56 anni, è andato su Instagram giovedì sera per condividere un breve post dopo che l’ex allenatore dell’Inghilterra, 75 anni, ha condiviso pubblicamente la notizia devastante.

Ha condiviso una sua foto di ritorno al passato nelle sue storie e ha insistito sul fatto che “non aveva nulla da dire su Sven” e lo ha etichettato come “non una persona perbene” in una didascalia di accompagnamento.

Il post – che da allora è stato cancellato – recitava: “Guardami, sono così giovane. COSÌ. PSA. Non ho niente da dire su Sven. #nada. Non è una persona perbene.” (sì)

All’inizio della giornata, Ulrika era stata vista in pubblico per la prima volta da quando la diagnosi di Sven era stata rivelata mentre visitava i negozi a Wallingford, nell’Oxfordshire.

Ulrika Jonsson ha rotto il silenzio dopo che il suo ex amante Sven-Goran Eriksson ha rivelato che stava morendo di cancro terminale (nella foto nel suo primo avvistamento da quando è stata rivelata la diagnosi)

Mercoledì, Sven ha tragicamente rivelato di temere di avere solo un anno di vita dopo la diagnosi di cancro al pancreas dell’anno scorso, scoperto in seguito a una caduta e cinque “piccoli ictus”

La presentatrice televisiva, 56 anni, è andata su Instagram giovedì sera per condividere un breve post in cui diceva di non avere “niente da dire”. Da allora ha cancellato il post

Sven lavorava con l’avvocato italiano Nancy Dell’Olio da tre anni quando si trasferirono in Inghilterra per lavorare come team manager.

Ma all’inizio del 2002, aveva intrapreso una relazione con la collega svedese Ulrika.

In seguito scrisse della loro avventura: “Ho continuato la mia ricerca dell’amore, fermandomi brevemente per armeggiare sotto le coperte con un quasi sessantenne, Sven-Göran Eriksson.

‘Ricordatelo, l’ex allenatore dell’Inghilterra?

“Sì, sto anche cercando di dimenticarlo perché il sesso era emozionante quanto montare una libreria dell’IKEA, e questo è ciò che rende la mia tesi a favore di un uomo più giovane inevitabilmente convincente.”

Anche l’ex Nancy di Sven ha parlato in seguito alla sua diagnosi “devastante” e ha ammesso di non avere idea di quanto stesse male.

L’avvocato Nancy, che aveva una relazione di dieci anni con Sven, ha detto che “sapeva che era malato” ma non aveva idea delle sue condizioni devastanti.

L’affascinante italiana – che ha lasciato il marito Giancarlo Massa per l’allenatore – è stata una costante al suo fianco ed è stata fotografata con lui in diversi tornei.

Nancy, 62 anni, che si trova in Italia in seguito alla recente morte di sua madre, ha detto: ‘Non pensavo che il 2024 si sarebbe aperto con altre brutte notizie. Sapevo che Sven era malato, ma fa così male sentirlo.

Sven era con Nancy Dell'Olio (nella foto) da tre anni quando si trasferirono in Inghilterra per lavorare come team manager.  Ma all'inizio del 2002 aveva iniziato una relazione con Ulrika

Sven era con Nancy Dell’Olio (nella foto) da tre anni quando si trasferirono in Inghilterra per lavorare come team manager. Ma all’inizio del 2002 aveva iniziato una relazione con Ulrika

Mercoledì, Sven ha detto che sta cercando di “apprezzare ogni giorno” dopo che gli è stato diagnosticato un cancro terminale al pancreas a seguito di cinque “piccoli ictus”

‘È un momento davvero negativo. A settembre è morta mia madre e non riesco a superare questa perdita. È come avere una ferita aperta che invece di rimarginarsi continua a peggiorare. L’annuncio di Sven è stato devastante.

‘Sapevo che non stava bene, ma sentire le sue parole davvero. La vita può essere crudele.’

Mercoledì, Sven ha tragicamente rivelato di temere di avere solo un anno di vita dopo la diagnosi di cancro al pancreas l’anno scorso, scoperto in seguito a una caduta e cinque “piccoli ictus”.

Parlando con Testimone sportivo della BBC World Serviceha detto: ‘Beh, pensavo di essere completamente sano, ma all’improvviso ho avuto come un ictus, piccoli colpi, quindi sono caduto.

“I miei figli mi hanno portato in ospedale e dopo un giorno di esami mi hanno detto che avevo avuto cinque piccoli ictus ma va bene, hanno detto, nessun problema, guarirai al 100%.

“Ma la cosa peggiore è che hanno detto che hai un cancro che non possiamo operare e che ti daremo cure, medicine e vivrai il più a lungo possibile.

«Ma ho quella diagnosi e non possono operarla.

“Quando ricevi un messaggio del genere penso che apprezzi ogni giorno e sei felice quando ti svegli la mattina e ti senti bene. Quindi è quello che sto facendo.”

Ha parlato anche alla stazione radio svedese P1 e ha detto: ‘Tutti capiscono che ho una malattia che non va bene. Tutti immaginano che sia cancro e lo è. Ma devo combattere il più a lungo possibile.”

Quando gli è stato chiesto quale sia la prognosi, ha aggiunto che avrà “forse nella migliore delle ipotesi un anno, nella peggiore delle ipotesi un po’ meno, o nella migliore delle ipotesi forse anche di più”. Non puoi esserne assolutamente sicuro. È meglio non pensarci’.

C’erano state speculazioni sulla sua salute dopo aver smesso di lavorare come direttore sportivo del Karlstad nella sua nativa Svezia. Giovedì ha rivelato di essere collassato dopo una corsa l’anno scorso e di aver scoperto di essere gravemente malato.

Ha detto: ‘Non va bene. Tutti immaginavano che fosse cancro e lo è. Ma devo combattere il più a lungo possibile.

«Ma puoi ingannare il tuo cervello. Vedi il positivo nelle cose, non crogiolarti nelle avversità, perché questa è ovviamente la più grande avversità, ma trai qualcosa di buono da ciò.’

Sven ha detto a P1 di essere improvvisamente collassato mentre faceva una corsa di 5 km.

Dopo aver consultato i suoi medici, si è scoperto che Sven aveva avuto un ictus e aveva anche il cancro.

Ha detto: “Non sanno da quanto tempo ho avuto il cancro, forse un mese o un anno”.

L'allenatore è stato l'allenatore dell'Inghilterra dal 2001 al 2006. Sven nella foto con David Beckham dopo essere stato eliminato dalla Coppa del Mondo 2006 contro il Portogallo nei quarti di finale

L’allenatore è stato l’allenatore dell’Inghilterra dal 2001 al 2006. Sven nella foto con David Beckham dopo essere stato eliminato dalla Coppa del Mondo 2006 contro il Portogallo nei quarti di finale

Nel corso di una brillante carriera manageriale, Sven è stato allenatore di IFK Göteborg, Benfica, Roma, Fiorentina, Sampdoria, Lazio, Manchester City e Leicester City.

È stato anche allenatore di Messico, Costa d’Avorio e Filippine.

Mentre era alla guida dell’Inghilterra per cinque anni, divenne l’allenatore di calcio più famoso al mondo.

Tra il 2001 e il 2006 ha guidato la cosiddetta ‘generazione d’oro’ di stelle tra cui David Beckham, Steven Gerrard e Frank Lampard ma non ha mai vinto il trofeo più importante che ci si aspettava.

La sua tragica diagnosi è arrivata quasi esattamente 22 anni dopo le sue dimissioni da allenatore della Lazio prima del previsto per assumere il ruolo di allenatore dell’Inghilterra.

Ultime Notizie

Back to top button