Uno studio del Pentagono non trova alcun segno di vita aliena negli avvistamenti UFO segnalati

Washington—

Uno studio del Pentagono pubblicato venerdì che ha esaminato gli avvistamenti di UFO nel corso dell’ultimo secolo non ha trovato prove di alieni o intelligenze extraterrestri, una conclusione coerente con gli sforzi passati del governo degli Stati Uniti per valutare l’accuratezza delle affermazioni che hanno attirato l’attenzione del pubblico per decenni.

Lo studio dell’All-Domain Anomaly Risoluzione Office del Dipartimento della Difesa ha analizzato le indagini del governo degli Stati Uniti dal 1945 sugli avvistamenti segnalati di fenomeni anomali non identificati, più popolarmente conosciuti come UFO. Non è stata trovata alcuna prova che qualcuno di essi fosse segno di vita aliena, o che il governo degli Stati Uniti e le società private avessero effettuato l’ingegneria inversa della tecnologia extraterrestre e la stessero nascondendo.

“Tutti gli sforzi investigativi, a tutti i livelli di classificazione, hanno concluso che la maggior parte degli avvistamenti erano oggetti e fenomeni ordinari e il risultato di un’errata identificazione”, afferma il rapporto, commissionato dal Congresso. Un altro volume del rapporto incentrato sulle ricerche più recenti sarà pubblicato più avanti.

I funzionari statunitensi hanno cercato di trovare risposte alle legioni di avvistamenti UFO segnalati nel corso degli anni, ma finora non hanno identificato alcuna prova effettiva di vita extraterrestre.

Un rapporto governativo del 2021 che ha esaminato 144 avvistamenti di aerei o altri dispositivi che apparentemente volavano a velocità o traiettorie misteriose non ha trovato collegamenti extraterrestri, ma ha tratto poche altre conclusioni e ha richiesto una migliore raccolta dei dati.

La questione ha ricevuto nuova attenzione l’estate scorsa, quando un ufficiale in pensione dell’intelligence dell’aeronautica militare ha testimoniato al Congresso che gli Stati Uniti stavano nascondendo un programma di lunga data che recupera e decodifica oggetti volanti non identificati. Il Pentagono ha negato le sue affermazioni e ha affermato alla fine del 2022 che un nuovo ufficio del Pentagono istituito per tracciare le segnalazioni di oggetti volanti non identificati – lo stesso che ha pubblicato il rapporto di venerdì – aveva ricevuto “diverse centinaia” di nuove segnalazioni ma finora non aveva trovato prove. di vita aliena.

Gli autori del rapporto di venerdì affermano che lo scopo è quello di applicare un’analisi scientifica rigorosa a un argomento che da tempo cattura l’immaginazione del pubblico americano.

“AARO riconosce che molte persone sostengono sinceramente versioni di queste convinzioni basate sulla loro percezione delle esperienze passate, sulle esperienze di altri di cui si fidano, o sui media e sui mezzi di comunicazione online che ritengono essere fonti di informazioni credibili e verificabili”, afferma il rapporto. .

“La proliferazione di programmi televisivi, libri, film e la grande quantità di contenuti su Internet e sui social media incentrati su argomenti relativi all’UAP molto probabilmente ha influenzato la conversazione pubblica su questo argomento e ha rafforzato queste convinzioni all’interno di alcune fasce della popolazione”, si legge nel rapporto. aggiunto.

Ultime Notizie

Back to top button