Esteri

Uomo armato ne uccide 3 in assemblea condominiale a Roma

Tra le vittime anche un amico del premier italiano.

La polizia italiana ha arrestato domenica un uomo che ha aperto il fuoco durante un’assemblea condominiale a nord-est di Roma, uccidendo tre donne e ferendone altre quattro, una in modo grave.

Il presunto assassino, identificato dai media italiani come Claudio Campiti, 57 anni, è stato sopraffatto da altri presenti all’incontro in un bar della zona di Fidene.

Secondo quanto riferito, l’uomo era in possesso di 170 proiettili insieme al suo passaporto e 6.000 euro in contanti, suggerendo che avesse pianificato di fuggire dal paese.

Il sindaco di Roma Roberto Gualtieri su Twitter ha condannato il “gravissimo episodio di violenza che sconvolge la nostra città”, aggiungendo che lunedì si terrà una riunione di emergenza sulla sicurezza.

Tra le tre vittime anche Nicoletta Golisano, amica del premier italiano Giorgia Meloni, che ha pubblicato sui social una foto che li ritrae insieme.

In un lungo post il premier ha scritto che ricorderà sempre l’amica come “bella e felice” e ha dichiarato che il poligono di tiro da cui l’assassino ha preso la pistola è stato chiuso in attesa di un’indagine.

L’uomo aveva precedentemente chiesto il porto d’armi, ma gli è stato rifiutato a causa dei continui litigi con i membri dell’associazione dei residenti contro i quali aveva minacciato in passato, secondo quanto riportato da fonti giornalistiche.

Photo Leggo

Ultime Notizie

Back to top button