Utilizzando la maternità surrogata si rischiano 10 anni di carcere dice Lega – Politica

L’uso di madri surrogate dovrebbe essere punibile con 4-10 anni di carcere e una multa da 600.000 a due milioni di euro, ha affermato il partito di destra della Lega in un emendamento presentato venerdì al disegno di legge del partito di destra Fratelli d’Italia (FdI) del premier Giorgia Meloni che renderebbe la maternità surrogata un “crimine universale”, anche all’estero, che pone fine, si spera e in modo controverso, a una pratica ampiamente utilizzata dalle coppie gay negli Stati Uniti, in Spagna e in altri paesi.


L’ulteriore restrizione della Lega contro la maternità surrogata prevede la punizione del pubblico ufficiale che registra i bambini nati da tale pratica.


Sia la Meloni che il leader della Lega Matteo Salvini hanno descritto come “abominevole” la pratica dei “bambini in vendita” consistente nel pagare donne presumibilmente vulnerabili e nel privare i bambini delle loro madri naturali.


L’opposizione di centrosinistra si oppone alla legge.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Back to top button