Vannacci scagionato dall’accusa di diffamazione su Egonu – Politica

Lunedì il generale dell’esercito italiano Roberto Vannacci è stato assolto dall’accusa di aver diffamato la stella della pallavolo Paolo Egonu nel suo controverso libro Il mondo sottosopra.


Vannacci, 55 anni, ha detto nel bestseller fuggitivo di Egonu, 25 anni, di genitori nigeriani: “anche se Paola Egonu è italiana di cittadinanza, è chiaro che i suoi tratti somatici non rappresentano l’italianità”.


Archiviando la querela per diffamazione, il Gip di Lucca ha definito “inopportuna ma non denigratoria” l’osservazione del generale sospeso.


Vannaci, recentemente eletto con oltre mezzo milione di voti al Parlamento europeo come indipendente per il partito di destra della Lega, ha affermato di non aver mai avuto intenzione di offendere gratuitamente la reputazione di Egonu.


Dopo avergli fatto causa, l’ex comandante dei paracadutisti ha affermato di “stimare Egonu come sportiva e come italiana”.


L’avvocato di Vannacci ha definito la sentenza “una vittoria della libertà di opinione”.


L’avvocato di Egonu ha definito la sentenza “inaccettabile” e ha detto che probabilmente faranno appello.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI © Copyright COLORnews

Ultime Notizie

Back to top button